Home Notizie Protagonisti Gli chef bergamaschi Enrico e Roberto Cerea ambasciatori dello Stoccafisso di Norvegia...

Gli chef bergamaschi Enrico e Roberto Cerea ambasciatori dello Stoccafisso di Norvegia 2019

enrico e roberto cerea

Gli chef bergamaschi Enrico e Roberto Cerea, executive chef del ristorante, Tre stelle Michelin Da Vittorio (a Brusaporto, Bergamo), saranno per tutto l’anno ambasciatori italiani dello stoccafisso norvegese.

I due fratelli sono stati premiati dal Norwegian Seafood Council per la loro incredibile capacità di valorizzare una cucina a base di pesce in un territorio, come quello bergamasco, da sempre contraddistinto da una trazione culinaria prevalentemente a base di carne, salumi e formaggi.
Succedono a nomi celebri della cucina italiana quali Moreno Cedroni (2018), Anthony Genovese (2016), Felice Lo Basso (2015), Paolo Barrale (2014), Antonino Rossi (2013), Franco Favaretto (2012), Giovanni Pozzan (2009), Antonio Chemello (2009) e Gian Paolo Belloni (2008).
“Diventare Ambasciatori dello Stoccafisso di Norvegia, come già successo per alcuni colleghi e amici che ammiriamo, è per noi – hanno detto Enrico e Roberto Cerea – motivo di orgoglio: significa vedere riconosciuto ancora una volta quell’impegno nella valorizzazione di tutte le eccellenze gastronomiche, in particolare modo ittiche, di cui nostro padre è stato un autentico pioniere. Il suo esempio, la sua passione e la sua dedizione per la cucina di qualità continuano a ispirarci e guidarci nel nostro lavoro. Lo Stoccafisso di Norvegia è un prodotto dalle qualità organolettiche uniche, che ci permette ogni volta di creare piatti innovativi ma che si sposano alla perfezione con i sapori della nostra tradizione”.(ANSA).

La Commissione Norvegese per i prodotti ittici (Norwegian Seafood Council – NSC) è presente in tutti i principali mercati e supporta attività di marketing negli oltre 140 paesi che importano il pesce norvegese.
La sede principale si trova a Tromsø nella Norvegia del nord con uffici di rappresentanza in Svezia (Stoccolma), Germania (Amburgo), Francia (Parigi), Spagna (Madrid), Portogallo (Lisbona), Italia (Milano), Russia (Mosca), Brasile (Rio de Janeiro), Giappone (Tokio), Singapore, Cina (Pechino) e USA (Boston).
Marketing congiunto, Informazioni di mercato, Comunicazione e gestione del rischio relativo all’immagine le tre aree di lavoro sono le sue principali attività.
La NSC è finanziata dall’industria del pesce norvegese tramite una tassazione su tutte le esportazioni di pesce. NSC ha istituito cinque enti di consulenza commerciale, uno per ciascuno dei più importanti settori ittici: Salmone norvegese e trota dei fiordi norvegesi; Pesce di profondità (merluzzo, merluzzo carbonaro, eglefino, ecc.); Gamberi e crostacei; Prodotti convenzionali (pesce sotto sale, baccalà e stoccafisso); Prodotti pelagici (aringa, sgombro e malloto)

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: