Home Attrezzature Risto & Food Fusto e Krèsios portano a casa le specialità della Pasqua

Fusto e Krèsios portano a casa le specialità della Pasqua

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

Sarà una Pasqua certamente diversa dal solito, ma le tradizioni a tavola saranno per gli italiani sempre le stesse, complici anche le iniziative di ristoranti e pasticcerie che, anche se chiusi, porteranno a casa le specialità della tradizione, in modo da poter concedere ai clienti a casa propria un momento di relax e una vera esperienza di gusto anche in questo periodo difficile.

Tra questi il pastry chef Gianluca Fusto che a Milano ha attivato uno speciale servizio di delivery. A partire da oggi 7 aprile, infatti, gli abitanti del capoluogo lombardo potranno ricevere direttamente a casa, in tutta sicurezza, le creazioni del pasticcere.

In occasione della settimana di Pasqua, sarà possibile scegliere tra tre diverse creazioni realizzate da Fusto: la torta Pasqualina salata, per chi non può rinunciare alla tradizione; la crostata Pollock, ovvero un concetto innovativo di pastiera napoletana; Luce, una proposta contemporanea nata dall’incontro goloso tra la mandorla della Val di Noto, il limone di Amalfi e il lampone.

Le creazioni rappresentano una perfetta sintesi della filosofia culinaria di Gianluca Fusto: i sapori della tradizione vengono esaltati e, al tempo stesso, proposti in una versione più leggera nel gusto e minimalista nell’estetica.

Tutti i prodotti saranno disponibili in una versione tonda, la più classica della pasticceria, per favorirne la condivisione all’interno delle mura domestiche, e in un formato unico per 6/8 persone.

Il costo della crostata Pollock e di Luce è di 45 € al pezzo, quello della torta Pasqualina invece di 35 €. Sarà sufficiente ordinare la sera prima, inviando un messaggio tramite WhatsApp o telefonando al numero 345/4611227, per poi ricevere a domicilio il giorno successivo.

La proposta di delivery si rinnoverà di settimana in settimana, seguendo la disponibilità e la stagionalità delle materie prime.

Luce

Una seconda originale proposta arriva invece da Giuseppe Iannotti chef di Krèsios, ristorante 1 stella Michelin di Telese Terme (BN) che ha deciso di portare la sua cucina a domicilio per il pranzo di Pasqua.

Si tratta di una soluzione studiata appositamente per essere eseguita da chiunque a casa senza alcuno sforzo, seguendo le istruzioni dettagliate e i suggerimenti di cottura.

“Non potendo aprire le porte di casa mia, entrerò direttamente nelle cucine italiane, per guidare nella realizzazione di un menù di Pasqua speciale.” Spiega Iannotti, che sottolinea che non è previsto l’asporto né il delivery, ma solo la spedizione degli ingredienti, accuratamente preparati sottovuoto, con corriere GLS, in un box refrigerato con ghiaccio”, così da preservare al meglio le pietanze, che, non appena arrivate a destinazione, dovranno essere inserite in congelatore, fino a domenica mattina, quando, in diretta sui canali social, alle 12 in punto, lo chef spiegherà tutte le procedure per ottenere un perfetto pranzo pasquale come se si fosse al Krèsios. Infine, nel caso si decidesse di non preparare il menù per il giorno di Pasqua, Giuseppe Iannotti manderà in ogni caso al cliente la registrazione per prepararlo quando desidera.

Il menu comprende alcune delle ricette storiche del ristorante, abbianate, se si desidera, con i vini suggeriti dal sommelier del Krèsios Alfredo Buonanno – Miglior Sommelier per la Guida ai Ristoranti d’Italia dell’Espresso 2018 e incoronato Best Maître under 35 da Food&Wine nella prima edizione degli Italia Awards 2020. Un modo per vivere un’esperienza stellata anche tra le quattro mura domestiche.

Gli ordini per il pranzo di Pasqua Krèsios dovranno pervenire entro le 12.00 di mercoledì 8 aprile.

Il menu ha un costo di 60 euro a persona + 8 euro di spese di spedizione e comprende:

La pagnotta di pane e il burro

Baccalà al vapore con crema di mela annurca (abbinamento proposto: Di Prisco, Pietrarosa 2017 € 20
oppure Rocca del Principe, Tognano 2017 € 30)

Spaghetto allo scoglio

Pastina con il formaggino (abbinamento proposto: Paillard, Première Cuvée € 70 o Dom Pérignon 2008 € 180)

Agnello e funghi Cordella (abbinamento proposto: Brunello di Montalcino 2012 50 € o Querciabella, Chianti Classico 2007 30 €)

La mia pastiera (abbinamento proposto: Poliziano, Vin Santo di Montepulciano 1999 € 40)

Spaghetto allo scoglio

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (5)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: