Home Eventi Festa della Pasta di Gragnano IGP: un grande successo!
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Festa della Pasta di Gragnano IGP: un grande successo!

0

Si è tenuta venerdì 27 settembre presso il Palazzo Petrucci di Napoli, una delle più suggestive location partnenopee posta sulla collina di Posillipo, la presentazione ufficiale della 19ma edizione della Festa della Pasta di Gragnano IGP.

Nel corso della serata, che ha visto l’intervento di numerosi giornalisti di testate specializzate nel comparto del food e generaliste nazionali, la Presidente Azzurra Casillo  insieme al Direttore Generale il dottor Giuseppe Festa ha accolto tutti gli intervenuti rispondendo alle loro domande e ha presentato l’evento che ha preso il via il giorno successivo.
A intrattenere gli ospiti durante la serata a Palazzo Petrucci l’istrionico conduttore televisivo Pietro Chiambretti, che ha accolto sul palco il sindaco di Napoli de Magistris e intrattenuto gli astanti.

A seguire, lo chef stellato Lino Scarallo, ha preparato per i presenti alcune portate che hanno svelato i sapori unici della Pasta di Gragnano IGP.

Lino Scarallo, Aurora Casillo e Giuseppe Festa

La due giorni della Festa della Pasta di Gragnano ha registrato un gran successo di pubblico con circa 15.000 presenze complessive, 2.000 visitatori per l’iniziativa Pastifici aperti e un clamoroso sold out per il concerto di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana.
Si rinsalda così con forza il legame con il territorio, un legame importante per il Consorzio di tutela, che ha dato molta importanza ad un’altra delle iniziative che hanno animato la Festa della Pasta, ovvero l’apertura al pubblico della Valle dei Molini.
Circa 1.600 persone nel weekend hanno percorso in visite guidate la strada lungo il torrente Vernotico che ospita gli antichi molini del XVI secolo, simbolo delle origini della vocazione pastaia della città.
Un percorso che la notte di sabato è stato reso ancora più suggestivo da animazioni e giochi di luce per accompagnare i visitatori fino al Mulino di Porta Castello di Sopra recentemente restaurato anche grazie al contributo del Consorzio.

Estremamente soddisfatta di questa edizione dell’evento la presidente Consorzio di Tutela Aurora Casillo ha dichiarato: “Sentiamo di aver vinto la scommessa nel far sì che la Festa della Pasta sia sempre di più uno straordinario momento di aggregazione del territorio facendo scoprire quegli elementi che hanno reso il nome di Gragnano famoso nel mondo: le sue ricchezze paesaggistiche e culturali, ma anche la passione dei suoi abitanti che quotidianamente riversano ogni energia nel rendere inimitabile questo capolavoro del gusto italiano. Una straordinaria forza che ci deve far pensare in grande anche nella attività di promozione e tutela della Pasta di Gragnano IGP, così come è necessario lavorare sempre più insieme a Istituzioni e cittadini perché la stessa Festa della Pasta diventi un appuntamento imprescindibile per tutti gli amanti dei gusto, con un’offerta sempre più improntata alla qualità”.

Di seguito l’intervista rilasciata dalla Presidente ad HorecaTv.it in occasione dell’evento a Palazzo Petrucci

5/5 (1)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here