Home Notizie Aziende Domino’s Pizza Italia: cambio al vertice

Domino’s Pizza Italia: cambio al vertice

Con la fine dell'anno, l'attuale AD di Domino's Pizza Italia lascerà la sua carica. Nelle prossime settimane verrà annunciato il nome della persona che lo sostituirà.

Domino’s Pizza Italia annuncia che il prossimo 31 dicembre 2020 Alessandro Lazzaroni lascerà l’attuale posizione di Amministratore Delegato dell’azienda per cogliere nuove sfide professionali.

Il Consiglio di Amministrazione della Società, guidato dal Presidente Marcello Bottoli in rappresentanza del fondo EVCP Growth Equity, principale azionista del Gruppo, annuncerà il nome del nuovo AD di Domino’s Pizza Italia nelle prossime settimane.

Ringrazio Alessandro per il lavoro svolto negli ultimi 5 anni e gli auguro ogni successo per il futuro.  Domino’s in Italia è attualmente in un periodo di fortissimo sviluppo che prevede, fra le altre cose, il raddoppio dei punti vendita in Italia entro la fine del 2021, nonché una serie di iniziative di marketing importanti ed innovative. Tra queste, il recentissimo lancio delle “Ricette d’Autore”, pizze ideate dallo chef Marco Valletta con ingredienti IGP e DOP Made in Italy al 100%, oltre alla recente collaborazione per l’apertura di nuovi punti vendita di Domino’s Pizza nelle aree dei distributori IP in l’Italia. Tali progetti continueranno con la stessa intensità ed energia grazie alla professionalità del nostro formidabile management team e dei nostri franchisee, guidati dal Consiglio di Amministrazione e dal futuro Amministratore Delegato”, afferma il Presidente Marcello Bottoli.

Alessandro Lazzaroni

“Ho preso la decisione di cogliere una nuova sfida professionale – conclude Alessandro Lazzaroni – e sono felice di sapere che Domino’s, che ho contribuito a portare in Italia, è nelle mani di un team di grandi professionisti che sarà in grado di continuare a rafforzare la significativa crescita del brand sul mercato italiano nei prossimi anni”.

 

Domino’s Pizza. Fondata in Michigan nel 1960 Domino’s è oggi la prima catena di pizzerie al mondo con oltre 17.000 punti vendita in più di 90 paesi e un fatturato annuo a livello globale di 14,3 miliardi di dollari (2019). In Italia la catena è gestita tramite un contratto di master franchising da Epizza S.p.a. un’azienda interamente italiana che opera sul territorio dal 2015. Il modello Domino’s si differenzia per la sua essenza digital ed innovativa, capace di garantire un’esperienza di consumo unica grazie sia alle piattaforme digitali a disposizione del cliente (sito e APP dedicate, che raccolgono oltre il 60% delle vendite), sia all’offerta di prodotti originali, come le Domino’s Legend (le pizze famose a livello internazionale e reinterpretate per il mercato italiano) o l’originale impasto Pan Pizza, la pizza alta e soffice cotta in teglia e le innovative Ricette d’Autore, una collezione di pizze sviluppate esclusivamente per Domino’s da grandi chef italiani. Il primo punto vendita della catena ha aperto a Milano ad ottobre 2015 ed alla fine del 2020 il brand sarà presente in molte delle città del Nord e Centro Italia, tra cui Milano, Bergamo, Torino, Bologna, Roma, Piacenza, Modena, Trieste, Monza, Vicenza e Parma.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: