Home Eventi & Fiere DiVin Ottobre: in 4.000 alla XIII rassegna autunnale

DiVin Ottobre: in 4.000 alla XIII rassegna autunnale

0
DiVin Ottobre 2018

Si è chiusa migliore dei modi la 13ª edizione di «DiVin Ottobre», la rassegna autunnale organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, che ha portato i propri ospiti in un viaggio di gusto tra colori e sapori autunnali fra Trento, il Lago di Garda, la Valle di Cembra, la Piana Rotaliana, la Vallagarina, la Valsugana e le Giudicarie. Si tratta di una kermesse molto conosciuta, la cui formula è stata apprezzata anche quest’anno da oltre quattromila persone, che hanno preso parte alle diverse iniziative.
Uno dei motivi del successo di DiVin Ottobre – spiega il presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino Francesco Antoniolliè quello di saper coinvolgere tutti i territori nei quali operiamo e un gran numero di soci. Anche quest’anno sono stati un centinaio quelli che hanno potuto presentare i propri prodotti, eccellenze autunnali del Trentino durante vari appuntamenti molto diversi tra loro“.

DiVin Ottobre 2018: le iniziative di successo della rassegna

La rassegna è partita il 5 ottobre a Riva del Garda con «I vini bordolesi», serata con raffinate degustazioni, ed è poi proseguita a Grumes di Altavalle con «Bimbi in spalla d’autunno», escursione adatta ai bambini in fascia o zaino, alla scoperta dei colori e dei tesori del bosco e a Mezzocorona con «Vette di Gusto», giornata dedicata alle carni del territorio tra workshop, degustazioni, grigliate e visite in cantina. Durante il primo weekend gli ospiti di «DiVin Ottobre» hanno poi potuto partecipare a «Domenicastello» a Pergine Valsugana, un’occasione per assaporare vini e piatti di qualità ascoltando la musica di Rossini, e a «Naturalmente Bio» a Rovereto, appuntamento  dedicato alle produzioni biologiche dell’agroalimentare trentino.
Nel secondo fine settimana il testimone è passato ad Isera con «La vigna eccellente», tre giorni interamente dedicati al Marzemino, vino simbolo della Vallagarina e a Cembra con «Caneve aperte», una cena itinerante fra gli avvolti del centro storico.
Il weekend successivo «DiVin Ottobre» ha fatto tappa a Lavis per «Degusta l’autunno», che ha celebrato l’antica tradizione della regalìa, e per «Fermenti e sapori d’autunno», un appuntamento che ha permesso di assaggiare anche i “vini nuovi” direttamente dalle vasche e dalle botti di legno. A Grumes di Altavalle «I colori del bosco» ha poi offerto l’opportunità di ammirare le sfumature calde del foliage partecipando a un trekking guidato nella natura, mentre a Trento «Alla scoperta del maso» ha portato gli ospiti a percorrere un itinerario enogastronomico tra i vigneti, un aperitivo in cantina e una cena in galleria.
La settimana finale ha coinvolto i territori di Roncegno Terme con la «Festa della castagna», che ha proposto eventi e iniziative dedicati ai prodotti della Valsugana, di Comano Terme con la «Festa della patata», evento dedicato a questo prodotto di montagna strettamente legato alla tradizione contadina locale, e di Avio con «Agrifest», manifestazione dedicata al mondo dell’agricoltura ed ai suoi protagonisti.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here