Home Eventi & Fiere DiVin Ottobre: in 4.000 alla XIII rassegna autunnale

DiVin Ottobre: in 4.000 alla XIII rassegna autunnale

0
DiVin Ottobre 2018

Si è chiusa migliore dei modi la 13ª edizione di «DiVin Ottobre», la rassegna autunnale organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, che ha portato i propri ospiti in un viaggio di gusto tra colori e sapori autunnali fra Trento, il Lago di Garda, la Valle di Cembra, la Piana Rotaliana, la Vallagarina, la Valsugana e le Giudicarie. Si tratta di una kermesse molto conosciuta, la cui formula è stata apprezzata anche quest’anno da oltre quattromila persone, che hanno preso parte alle diverse iniziative.
Uno dei motivi del successo di DiVin Ottobre – spiega il presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino Francesco Antoniolliè quello di saper coinvolgere tutti i territori nei quali operiamo e un gran numero di soci. Anche quest’anno sono stati un centinaio quelli che hanno potuto presentare i propri prodotti, eccellenze autunnali del Trentino durante vari appuntamenti molto diversi tra loro“.

DiVin Ottobre 2018: le iniziative di successo della rassegna

La rassegna è partita il 5 ottobre a Riva del Garda con «I vini bordolesi», serata con raffinate degustazioni, ed è poi proseguita a Grumes di Altavalle con «Bimbi in spalla d’autunno», escursione adatta ai bambini in fascia o zaino, alla scoperta dei colori e dei tesori del bosco e a Mezzocorona con «Vette di Gusto», giornata dedicata alle carni del territorio tra workshop, degustazioni, grigliate e visite in cantina. Durante il primo weekend gli ospiti di «DiVin Ottobre» hanno poi potuto partecipare a «Domenicastello» a Pergine Valsugana, un’occasione per assaporare vini e piatti di qualità ascoltando la musica di Rossini, e a «Naturalmente Bio» a Rovereto, appuntamento  dedicato alle produzioni biologiche dell’agroalimentare trentino.
Nel secondo fine settimana il testimone è passato ad Isera con «La vigna eccellente», tre giorni interamente dedicati al Marzemino, vino simbolo della Vallagarina e a Cembra con «Caneve aperte», una cena itinerante fra gli avvolti del centro storico.
Il weekend successivo «DiVin Ottobre» ha fatto tappa a Lavis per «Degusta l’autunno», che ha celebrato l’antica tradizione della regalìa, e per «Fermenti e sapori d’autunno», un appuntamento che ha permesso di assaggiare anche i “vini nuovi” direttamente dalle vasche e dalle botti di legno. A Grumes di Altavalle «I colori del bosco» ha poi offerto l’opportunità di ammirare le sfumature calde del foliage partecipando a un trekking guidato nella natura, mentre a Trento «Alla scoperta del maso» ha portato gli ospiti a percorrere un itinerario enogastronomico tra i vigneti, un aperitivo in cantina e una cena in galleria.
La settimana finale ha coinvolto i territori di Roncegno Terme con la «Festa della castagna», che ha proposto eventi e iniziative dedicati ai prodotti della Valsugana, di Comano Terme con la «Festa della patata», evento dedicato a questo prodotto di montagna strettamente legato alla tradizione contadina locale, e di Avio con «Agrifest», manifestazione dedicata al mondo dell’agricoltura ed ai suoi protagonisti.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here