Home Notizie Aziende Distilleria Nardini rinnova l’accordo con il mondo degli alpini

Distilleria Nardini rinnova l’accordo con il mondo degli alpini

distilleria nardini, ditta bortolo nardini

Distilleria Nardini, con oltre duecento anni di storia, emblema di qualità e tradizione, riconferma l’accordo triennale con lAssociazione Nazionale degli Alpini, un’unione centenaria forte e consolidata che sancisce un legame che vedrà partner ufficiali delle prossime Adunate la storica Grappa Bianca e il Mezzoemezzo Nardini.

Il legame tra l’A.N.A., l’associazione che raggruppa tutti gli alpini d’Italia, e la Ditta Bortolo Nardini risale infatti alla Grande Guerra del 1915-18, che fu combattuta per gran parte sui territori veneti, trentini e friulani.
In quegli anni, precisamente nella seconda parte del tragico 1917, dopo la rotta di Caporetto e l’inizio di una estenuante guerra di posizione, inizia il sodalizio fra Alpini e Nardini, la cui “grappa bianca” era diventata per le truppe Alpine un bene di conforto che consolava e riscaldava i cuori.

Sebastiano Favero, Presidente Nazionale dell’A.N.A., afferma “Il sodalizio tra A.N.A. e Nardini rappresenta un momento di ricordo e di riferimento storico. Nardini è l’azienda che ha saputo valorizzare una delle realtà più importanti, anche per gli Alpini, ovvero quel gusto di stare insieme e condividere, bevendo un buon bicchiere di grappa. Durante il periodo di guerra, infatti, il cicchetto era il modo con cui i nostri cominciavano la giornata”, continua Favero. “Le strade di Nardini e A.N.A. si sono incontrate ai tempi della Grande Guerra ma è nel 1948, con la prima adunata degli Alpini post bellica a Bassano del Grappa, che si è sigillato un punto d’intesa. Con una bottiglia di Grappa Nardini venne infatti inaugurato il Ponte Vecchio – che idealmente congiunge la ditta Nardini e la sezione Montegrappa degli Alpini – andato distrutto durante la guerra e ricostruito anche con il contributo degli Alpini. Grazie a questo simbolico gesto si consolida definitivamente il forte legame che intercorre tra la Ditta Bortolo Nardini e A.N.A.”.

 L’amministratore delegato della Ditta Bortolo Nardini, Michele Viscidi dichiara: “Siamo orgogliosi di riconfermare questa unione già consolidata e affermata negli anni, dove l’Associazione Nazionale Alpini e Nardini rappresentano il simbolo storico di Bassano, divenendo l’emblema della cultura, non solo territoriale ma anche nazionale”.

La collaborazione tra la grappa Nardini e l’Associazione Nazionale Alpini racconta la storia del nostro Paese esaltandone le tradizioni e le usanze e valorizzando l’unicità del carattere italiano.

 

La storia della famiglia Nardini è sinonimo di passione, amore per il proprio territorio e qualità. È la storia della più antica distilleria d’Italia nata nel 1779 all’ingresso del Ponte Vecchio a Bassano del Grappa e frutto del lavoro della famiglia Nardini. Una vita dedicata ad esaltare il proprio territorio, culla di un prodotto prezioso ancora oggi, dopo due secoli.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    4/5 (5)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: