Home Food Delivery Deliveroo: 4 anni dalla consegna del primo hamburger in Italia a Milano
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Deliveroo: 4 anni dalla consegna del primo hamburger in Italia a Milano

0
Close-up Hamburger with fast food

Sono passati quattro anni dalla consegna del primo hamburger a Milano da parte di Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare comodamente a domicilio i piatti dei propri ristoranti preferiti.

Quattro anni per affermare un nuovo modo di relazionarsi con il mondo food che oggi coinvolge moltissime città italiane, che arriveranno a quota 139 entro la fine di novembre, e che è passato da essere vissuto come un momento occasionale pensato per concedersi uno sfizio o una coccola, ad una vera e propria abitudine di consumo, con il 30% degli italiani che ordinato cibo a domicilio nell’ultimo anno.

In questi 4 anni Deliveroo ha contribuito a diffondere la conoscenza e la possibilità di mangiare a casa proprio come se fossimo in un ideale giro del mondo.

Nel 2015 erano 16 le cucine dal mondo disponibili sulla piattaforma, oggi sono più di 35. Una immensa varietà di piatti, che danno la possibilità di scoprire nuovi ingredienti, nuove ricette, nuove culture, nuovi mondi.

Nell’ultimo anno ad esempio gli ordini dell’avocado toast, il piatto amato dai millennials a base di avocado e uova che spopola anche su Instagram con oltre 1.344.518 post con hashtag dedicato, sono cresciuti di 7 volte affermandosi come nuova tendenza rispetto al poke (il piatto ispirati dalla tradizione hawaiana con riso e pesce crudo unito a frutta e altre verdure) che con i suoi 1.703.721 post era stato il piatto ai vertici delle tendenze nel 2017 e che oggi su Deliveroo continua a crescere del doppio rispetto al 2018.

Seguono, le tendenze che arrivano da lontano come le bowl (le ciotole con verdure, cereali, semi, pollo, pesce, etc…) che registrano un incremento del 145% nel numero di ordini nell’ultimo anno e i noodles, gli spaghetti presenti in molte cucine orientali, che mettono a segno un + 49% nelle ordinazioni durante l’ultimo anno.

Ormai la diffusione di questi piatti non è solo appannaggio delle grandi città, più avvezze da sempre all’innovazione e alle novità, ma anche ai centri di medie piccole dimensioni e alle realtà più tradizionaliste dal punto di vista food.

Il food delivery oltre alle cucine dal mondo riflette anche la crescita costante delle cucine veg e del trend vegetale: negli ultimi 9 mesi su Deliveroo, grazie anche all’ampliamento nel numero delle città in cui il servizio è disponibile, si è registrata una crescita dell’offerta di piatti vegani pari a 8 volte rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le città con i ristoranti più sensibili a questo tema sono nell’ordine Milano con 60 ristoranti, Roma con 35 ristoranti e Bologna con 16 ristoranti ristoranti dedicati solo alla cucina vegetariana e vegana.

Le tendenze dei nuovi piatti e delle nuove cucine si sono affermati parallelamente alla crescita dei tradizionali best sellers che in questo ultimo anno, forti anche dell’ampliata presenza di Deliveroo in tutta Italia, hanno visto aumentare di 10 volte gli ordini della pizza, di 4 volte quello del sushi panini, mentre hamburger e gelati registrano incrementi tra il 64% e l’85%.

Il “Panino Solidale” con Panini Durini

Durante i suoi primi 4 anni in Italia Deliveroo si è dimostrata sensibile anche nei confronti di realtà territoriali che offrono sostegno a persone meno fortunate. Non ultimo in ordine temporale, il sostegno offerto all’iniziativa “Panino Solidale” lanciata da Panini Durini, che devolverà per ogni panino venduto, in store e anche online sulla piattaforma di Deliveroo, 1 euro alla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus.

Dal 4 al 17 novembre Deliveroo sosterrà l’iniziativa offrendo ai suoi utenti una speciale delivery promozionale a 1 euro per gli ordini dai negozi Panini Durini di Milano, Bergamo, Pavia e Carugate presenti sulla piattaforma.

Top 10 città per numero di ristoranti su Deliveroo

MIlano

Roma

Bologna

Torino

Firenze

Napoli

Genova

Cagliari

Monza

Bergamo

Top 5 Pizze preferite dagli utenti di Deliveroo

Margherita

Romana

Diavola

Melanzane

Bufalina

Top 5 Hamburger preferiti dagli utenti di Deliveroo

Classic burger

Bbq burger

Bacon cheese burger

Cheese burger

Chicken burger

Le cucine da Mondo disponibili su Deliveroo

Italiana, americana, giapponese, hawaiana, cinese, indiana, thai, messicana, greca, turca, libanese, spagnola, asiatica, argentina, koreana, caraibica, sud americana, mediorientale, peruviana, francese, tedesca, vietnamita, egiziana, orientale, mediterranea, taiwanese, persiana, africana, iraniana, afghana, pakistana, syriana, britannica, belga, srilankese, marocchina, ethiope.

Le principali città italiane in cui è presente Deliveroo

Alessandria, Arezzo, Asti, Bari, Bergamo, Bologna, Bolzano, Brescia, Brindisi, Busto Arsizio, Cagliari, Carpi, Caserta, Cesena, Como, Cosenza, Ferrara, Firenze, Fiumicino, Foggia, Forlì, Frosinone, Gallarate, Genova, Imola, Imperia, Jesolo, L’Aquila, La Spezia, Latina, Lecce, Lecco, Livorno, Lucca, Messina, Mestre, Milano, Modena, Monza, Napoli, Novara, Napoli, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pescara, Piacenza, Pisa, Pistoia, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Roma, Salerno, San Benedetto del Tronto, Sassari, Sassuolo, Savona, Seregno, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Verona, Viareggio, Vicenza, Viterbo

 

Deliveroo
Deliveroo è un servizio di food delivery fondato nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski. Deliveroo lavora con oltre 80.000 tra i migliori ristoranti e con oltre 56.000 rider che garantiscono la migliore esperienza di food delivery nel mondo. Deliveroo ha sede a Londra e conta più di 2.500 persone impiegate nei suoi uffici a livello globale. Deliveroo opera in oltre 500 città in 14 Paesi, inclusi Australia, Belgio, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Irlanda, Olanda, Singapore, Spagna, Taiwan, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Regno Unito.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here