Home Pasticceria Damiano Carrara: dalla Toscana alle pasticcerie californiane

Damiano Carrara: dalla Toscana alle pasticcerie californiane

0
Damiano Carrara

Palcoscenico televisivo per il pasticciere Damiano Carrara, che ha presentato da Caterina Balivo a “Vieni da Me” il suo libro “Nella vita tutto è possibile“.

Carrara ha cominciato a lavorare giovanissimo come metalmeccanico, rendendosi conto di cosa volesse dire la “vita da precario”. Assunto a tempo indeterminato, ha mollato tutto ed è partito per l’Irlanda. Diventato bartender di successo, si è trasferito negli Stati Uniti nel 2012, dove ha aperto a Moorpark, in California, una pasticceria rivelatasi immediatamente di successo.

La television è stata molto importante per la sua scalata: prima negli Stati Uniti, dove ha partecipato a “Spring Baking Championship” nel 2015, su Food Network; poi come giudice nell’edizione italiana di Bake Off (su Real Time).

Nato a Lucca il 22 settembre 1985, Damiano si è quasi sempre occupato di ristorazione. Nel 2013 ha aperto una nuova filiale ad Agoura Hills, sempre in California. Nei giorni scorsi Carrara ha partecipato a un incontro con gli studenti, alla Scuola professionale Galdus di Milano.

Il celebre “pastry chef” ha ricostruito le tappe della propria carriera, che lo ha portato da Lucca alla California, in un crescendo di sfide e successi, senza mai perdere di vista i legami con la sua terra, la Toscana, la sua famiglia e gli amici d’infanzia. Ai ragazzi Damiano raccomanda di studiare e impegnarsi a fondo: La matematica serve tantissimo. “Anche se volete fare il mio mestiere dovete imparare bene i conti e le proporzioni“.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here