Home Ho.Re.Ca. Ristorazione Dalla tradizione milanese lo street food gourmet: arriva Panattonin

Dalla tradizione milanese lo street food gourmet: arriva Panattonin

Una piccola gastronomia milanese ha riscoperto alcune ricette tradizionali e ora propone anche il panino Panattonin, street food d'eccellenza creato con l'impasto tradizionale del panettone

A Milano nasce Panattonin, il primo panino creato con la ricetta di quello che nell’800 si chiamava “Panattonin” ovvero l’impasto del panettone ma con un’aggiunta di zucca e miele.

Un vero e proprio street food milanese quello di Panattonin, che è anche il nome dato a questa piccola gastronomia di quartiere, che si trova in via Morgantini, nel cuore di San Siro: un luogo informale e semplice con una cucina tradizionale milanese, proprio per omaggiare la città di Milano.

“La passione per Milano e il Panettone mi ha portato ad ascoltare la tradizione, a ripercorrerla attraverso alcuni piatti e a riscoprire il Panattonin, questo lievitato fatto agli inizi dell’800 in formato piccolo; ne è nato un impasto unico e leggero, che presentiamo come cibo di strada”, dichiara Roberto Cattaneo, ideatore di Panattonin. “Durante il lockdown, mi sono appassionato ai lievitati, al punto da focalizzare la mia attenzione sui panettoni. Leggendo diverse ricette, la storia e le origini di questo tradizionale dolce milanese, ho scoperto che anticamente il panettone veniva sfornato tutto l’anno e in formato più piccolo. Ho così iniziato a impastare e a fare delle prove, ad assaggiare, fino ad arrivare al risultato che volevo: un impasto soffice, morbido e gustoso che poteva essere abbinato sia a farciture salate che dolci. Da lì, l’idea di farne un panino gourmet e un vero e proprio street food milanese.”

Una cucina semplice che affonda le radici nella tradizione, negli ingredienti freschi, nella scelta e nel rispetto delle materie prime di grande qualità, nella grande attenzione alle marinature, alle cotture lente e a bassa temperatura oppure al vapore e al forno, in un percorso in continua evoluzione.

La Gastronomia

Il protagonista della proposta gastronomica è, dunque, proprio il Panattonin, un panino fatto con l’impasto del panettone a cui viene aggiunto zucca e miele, che lo rende ideale per una farcitura sia salata sia dolce. È possibile infatti scegliere tra diversi ripieni: Panattonin con cotoletta orèggia, Panattonin con la busècca, Panattonin con i mondeghili, Panattonin lengua e salsa verde, Panattonin cont el codeghin, Panattonin con l’ossbus e tanti altri.

All’interno della gastronomia, c’è spazio anche per i grandi classici al piatto come i mondeghili, i nervetti, il riso al salto, il cotechino, le lenticchie, il risotto alla milanese, l’ossobuco, la cotoletta alla Milanese, l’orecchia d’elefante, il purè di patate, lo stinco di maiale, il vitello tonnato, la polenta, ecc.

Tutti i piatti sono preparati al momento dell’ordinazione, questo permette di garantire la freschezza e la qualità dei piatti sia per il ritiro direttamente in negozio che per la consegna tramite le app di delivery o tramite il sito www.panattonin.it.

Un vero e proprio punto di riferimento per il quartiere, attraverso il quale le persone possono ordinare il Panattonin o i piatti caldi e passare a ritirarli oppure gustarli in piedi, fuori dal negozio o comodamente seduti sulle sedie Colico Design “Milano 2015” nel piccolo dehor messo a disposizione per la clientela.

La gastronomia è aperta dal martedì alla domenica nei seguenti orari: 11.00-14:30 e 17:30-22:00.

Brevi cenni di storia

Il panettone delizia i palati milanesi già dal 1200 d.C. ma tradizionalmente veniva prodotto tutto l’anno in formato più piccolo. In un repertorio filologico ottocentesco compilato da Francesco Cherubini, il Vocabolario milanese-italiano, nel terzo volume si legge questa spiegazione alla voce “Panatton o panatton de Natal”: «Specie di pane di frumento addobbato con burro, uova, zucchero e uva passerina (ughett) o sultana che, intersecato a mandorla quando è pasta, cotto che sia risulta a molti cornetti. Grande di una o più libbre sogliamo farlo soltanto a Natale: di pari o simil pasta, ma in panellini lo si fa tutto l’anno dagli offellai, e lo chiamiamo panattonin».

 

Panattonin nasce a Milano, nel cuore del quartiere San Siro, nel settembre 2021 dall’idea di Roberto Cattaneo. In cucina, il cugino di Roberto, Andrea, che prepara i piatti della tradizione milanese e, assieme a Roberto, studia le farciture del Panattonin.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: