Home Prodotti Vino & Spumante Continua l’intensa attività promozionale del Consorzio Lugana DOC

Continua l’intensa attività promozionale del Consorzio Lugana DOC

Lugana DOC

È un autunno di fuoco quello del Consorzio Tutela Lugana DOC che si prepara ad incontrare il pubblico specializzato di Tokyo, Tampa (Florida), New York e San Diego.

Un periodo di intensa promozione internazionale iniziato il 30 ottobre 2019 nel Paese del Sol Levante, con la partecipazione all’evento di Tokyo – presso l’hotel Ritz Carlton nel quartiere di Minato Ku – incluso nel prestigioso Tre Bicchieri World Tour promosso dal Gambero Rosso. Un corner speciale dedicato alla DOC Lugana, in degustazione con 26 etichette durante il walk-around tasting aperto a un pubblico di professionisti, ristoratori, buyer, stampa e wine lover (previste circa 1.500 persone). Non solo, la Denominazione gardesana è stata protagonista anche della masterclass “Lugana, timeless harmony” condotta da Marco Sabellico e Isao Miyajima, giornalista di settore nonché uno tra i più autorevoli esperti del vino in Giappone, che, insieme, hanno guidato gli ospiti in una verticale di otto vini delle tipologie Lugana, Lugana Superiore e Lugana Riserva, dal 2018 al 2012.

Ed esattamente ventiquattro ore dopo il Consorzio sarà dall’altra parte del Mondo, in rappresentanza della DOC, alla 52ima National Conference dell’American Wine Society, la più grande community di esperti ed “esploratori” del vino degli States. Dal 31 ottobre al 2 novembre 2019, infatti, i vini Lugana DOC sono stati sponsor della manifestazione che quest’anno si terrà a St. Pete Beach, Tampa (Florida), incontrando i massimi esperti del Paese attraverso un banco d’assaggio, un seminario – che ha presentato in modo dettagliato il territorio di produzione con un’ulteriore degustazione guidata dalla nota Wine Ambassador Susannah Gold – e una cena di Gala dove il Consorzio Lugana è stato nuovamente chiamato a raccontare le peculiarità di questa gemma del Lago di Garda.

Lugana DOCIl Consorzio è volato poi a New York per unirsi al “viaggio sorseggiato” ideato da Jeff Porter, Direttore della sezione beverage del gruppo Bastianich e tra i più influenti sommelier per il vino italiano negli Stati Uniti. “Sip Trip” è appunto il nome dell’atteso rendez-vous enoico della Grande Mela nell’ambito del quale si è tenuto il Somm Meet Up, presso il Corckbuzz Wine Bar, dove Jeff Porter e i suoi amici sommelier hanno assaggiato e raccontato vini delle aziende e dei Consorzi presenti e provenienti da ogni regione di Italia, in un’atmosfera informale e rilassata, evitando qualsiasi tecnicismo o linguaggio troppo “settoriale”.

Sempre a New York, il Lugana DOC in collaborazione con Colangelo & Partners, ha organizzato un Grand Tasting, alla presenza di 24 produttori della denominazione, che si è svolto ieri martedì 5 novembre dalle ore 12.00 alle ore 17.00 presso il The Redbury Hotel. Durante la giornata i vini della DOC sono stati protagonisti anche di due masterclass condotte dal Presidente del Consorzio Ettore Nicoletto al fianco di Lars Leicht, VP, Communications e Trade Relations presso The Somm Journal.

Gli eventi autunnali si chiuderanno, infine, a San Diego, California, dove dal 13 al 15 novembre 2019 e in collaborazione con la Brand Ambassador Laura Donadoni, il Consorzio parteciperà per la prima volta alla SommCon, una tre giorni di “educational summit” che riunisce addetti ai lavori e professionisti di settore, sommelier, stampa ed opinion leader per degustare, discutere e sviluppare diversi temi attraverso sessioni di assaggio, seminari, masterclass ed esposizioni, ma anche per confrontarsi sulle nuove tendenze dell’industria vinicola e del mercato a livello mondiale.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (2)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: