Home Alimenti & Ingredienti Formaggi, Latte, Latticini & Caseari Con Yomo Skyr Granarolo continua ad espandersi nel mondo yogurt e latti...

Con Yomo Skyr Granarolo continua ad espandersi nel mondo yogurt e latti fermentati

Granarolo allarga la sua proposta nel segmento yogurt e latte fermentati con Yomo Skyr, proposto in cinque diversi gusti

Granarolo innova sempre di più la sua gamma di referenze e lancia una novità nella categoria del latte fermentato: Yomo Skyr, un prodotto fino ad oggi inedito nel portafoglio del Gruppo, ricco in proteine e con zero grassi, già disponibile sul mercato da maggio 2021.

La nuova linea, studiata nel segno del benessere, si inserisce nel piano di rilancio di Yomo, lo storico brand sinonimo dello yogurt italiano dal 1947, andando ad arricchire un’offerta variegata sempre più in linea con i nuovi trend di consumo e le nuove esigenze dei consumatori, presentando caratteristiche distintive rispetto a quanto presente oggi sul mercato italiano nel comparto:

fatto in Italia con latte 100% italiano prodotto dai soci-allevatori della filiera Granarolo;

ricco in proteine e con zero grassi;

con un packaging costituito da un vasetto da 150g fatto in PET 100% riciclabile, un materiale alternativo al polistirene (PS), che ha condizionato il mondo dello yogurt fino a oggi, in linea con le azioni portate avanti dal Gruppo per quanto riguarda il packaging in fatto di materiali alternativi con una propria filiera di riciclo.

La gamma Yomo Skyr è composta dai seguenti gusti:

• Bianco;
• Vaniglia;
• Mirtillo in pezzi;
• Caffè;
• Pesca in pezzi e Maracuja.

Lo skyr è una preparazione a base di latte vaccino tipica della tradizione islandese. Il nuovo lancio si pone l’obiettivo di andare a intercettare un trend emergente in forte crescita attraverso un posizionamento chiaro e coerente con i valori Yomo: il mercato dello Skyr in Italia ha registrato nell’ultimo anno una significativa crescita sia a volume (+16,6% vs ap) sia a valore (14,5% vs ap), valorizzando l’intera categoria (Fonte: IRI Infoscan Totale Italia I+S+LSP AT Dicembre 2020).

Il Gruppo Granarolo comprende due realtà diverse e sinergiche: una cooperativa di produttori di latte – Granlatte – che opera nel settore agricolo e raccoglie la materia prima – e una società per azioni – Granarolo S.p.A. – che trasforma e commercializza il prodotto finito e conta 12 siti produttivi dislocati sul territorio nazionale, 2 siti produttivi in Francia, 3 in Brasile, 1 in Nuova Zelanda, 1 nel Regno Unito ed 1 in Germania.
Il Gruppo Granarolo rappresenta la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa. Riunisce infatti oltre 600 allevatori produttori di latte, un’organizzazione di raccolta della materia prima alla stalla con 70 mezzi, 720 automezzi per la distribuzione, che movimentano 850 mila tonnellate/anno e servono quotidianamente circa 50 mila punti vendita presso i quali 20 milioni di famiglie italiane acquistano prodotti Granarolo.
La missione del Gruppo all’estero è di esportare la tradizione di prodotti Made in Italy. Il Gruppo si avvale di controlli qualità esterni svolti da enti di certificazione internazionale qualificati e garantiti dall’International Food Standard (IFS), dal British Retail Consortium (BRC) e dall’EU Organic Food Certification (CCPB). Dal 2002, il processo produttivo è certificato dal sistema di gestione qualità ISO 9001.
Il Gruppo Granarolo conta 2.454 dipendenti al 31/12/2020. Il 77,48% del Gruppo è controllato dal Consorzio Granlatte, il 19,78% da Intesa Sanpaolo, il restante 2,74% da Cooperlat.
Nel 2020 il Gruppo ha realizzato un fatturato di 1.280 milioni di Euro.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: