Home Alcolici Compagnia dei Caraibi rinnova il suo catalogo e punta all’Europa
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Compagnia dei Caraibi rinnova il suo catalogo e punta all’Europa

0

Si è chiuso da pochi giorni il Bar Convent di Berlino e Compagnia dei Caraibi ha colto l’opportunità per mostrare un nuovo volto, che proprio alla fiera berlinese ha colpito per concretezza e ambizione.
Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da importanti dati di crescita sia per i brand distribuiti che per l’azienda stessa, portandola a distinguersi per innovazione e ricerca nel mercato italiano dell’import e della distribuzione.

Ora lo sguardo dell’azienda piemontese volge anche all’Europa, con una proposta per l’export nel continente rappresentata dal nuovissimo catalogo Compagnia dei Caraibi Progressive, 34 brand premium da 6 paesi di cui l’azienda detiene anche il diritto di distribuzione in Europa.
Un catalogo con un’identità definita, capace di proporre oltre ai distillati americani con una selezione di malti, tra cui uno anche messicano, il Sierra Norte, i Rum di Haiti, un’importante selezione di Bitter, tra cui Bitter Rouge, il Vermouth Riserva Carlo Alberto e in cui trova posto persino una piccola selezione di vini piemontesi.

Sono però le agavi, assieme alla liquoristica italiana artigianale, a rappresentare i veri punti di forza del catalogo, già ad oggi con pochi eguali in Europa per profondità e qualità dell’offerta.
Anche nel catalogo principale il comparto delle agavi è cresciuto in modo sensibile, assecondando la tendenza che vede l’interesse e la richiesta di distillati provenienti dal Messico in costante aumento, grazie a un’onda partita dagli States e ora in arrivo anche qui.
Un sodalizio virtuoso quello tra l’azienda piemontese e il Messico già espresso attraverso premium brand ormai noti agli appassionati, come Ocho, Curado, Ilegal Mezcal e Yuu Baal, che diventa oggi anche importante asset strategico per entrare in un nuovo mercato, frutto di grande conoscenza, ricerca costante e che permette di offrire agavi del tutto nuove e dal medesimo standard, come il Sotol Clande o le Raicilla, Ninfa e La Reina.

Un trend che l’azienda interpreta secondo la propria visione, come dimostra la presentazione del Tequila LaDama, durante i giorni della kermesse berlinese. Un progetto indipendente di cui l’azienda piemontese è partner, improntato verso una visione olistica di business e di sostenibilità.
LaDama è un brand dai forti valori etici, che mira a un’equa redistribuzione dei profitti e a una giusta retribuzione dei lavoratori, esclude l’utilizzo di qualsiasi componente chimico nei suoi processi di coltura e lavorazione, si prefigge di preservare la specie autentica di Agave Tequilana da cui è prodotto e che ha destato l’interesse degli addetti ai lavori anche per le sue qualità organolettiche.

Anche la proposta premium di liquoristica italiana, dai dopo pasto agli amari e aperitivi, frutto del ricercare e talvolta produrre prodotti di alta qualità, artigianali e italiani.
Oltre ai brand di proprietà, come Mandragola e Salvia&Limone, spicca nel catalogo anche la liquoristica di Vecchio Magazzino Doganale, con Jefferson Amaro Importante, vincitore nel 2018 del World Liqueur Awards e Madame Milù, liquori calabresi che grazie al di Compagnia dei Caraibi Progressive portano l’eccellenza italiana e territoriale oltre i propri confini.

In un Bar Convent confermatosi benchmark di qualità a livello globale per il settore della barindustry e che ha dato prova di un’ulteriore e sostanziale impulso nel segmento B2B del mercato europeo, Compagnia dei Caraibi vuole mostrare un processo di internazionalizzazione ambizioso ma già efficacemente avviato, con un’offerta di primo piano capace di aprire a nuove opportunità di business.

Compagnia dei Caraibi è un’azienda nata a Vidracco (To) nel 1995, attiva nell’importazione e distribuzione di spirits e soft drinks provenienti da ogni parte del mondo tra cui Rum, Gin, Vodka, Whisky, Tequila, sodati, acque e champagne. Il portafoglio si compone principalmente di prodotti ‘Premium e ‘Super Premium’.
Oggi, Compagnia dei Caraibi è uno dei player più dinamici presenti sul mercato, con una rapida e costante crescita e un catalogo composto da oltre 500 referenze importate in esclusiva in Italia, tra cui alcuni dei brand più di tendenza presenti sul mercato, come Rum Diplomático, sempre presente nella classifica dei Top 5 Tranding and Best Selling Brands; Rum Plantation, anch’esso indicato tra i Top 5 Tranding and Best Selling Brands; Tito’s Handmade Vodka, brand emergente a livello mondiale; e Gin Mare, uno dei premium gin più popolari e venduti in Italia.
Compagnia dei Caraibi, inoltre, si è da sempre impegnata per la comunità e lavora per migliorare l’ambiente, sostenendo anche servizi di volontariato civile. Alla base delle scelte di Compagnia dei Caraibi, la convinzione che lealtà, onestà e condivisione di valori etici nel mondo degli affari creino ricchezza e valore aggiunto sia per l’individuo che per la società.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here