Home Ho.Re.Ca. Bar Cocktail d’autore e tapas nell’estate romana di Metropolita

Cocktail d’autore e tapas nell’estate romana di Metropolita

Il bar manager Giovanni Badolato firma la drink list estiva del locale romano Metropolita: 11 signature, tanti classici e bere miscelato in abbinamento a tapas espresse dal gusto mediterraneo

Metropolita, tempio della mixology capitolina, propone la sua nuova drinklist per l’estate. Dopo la riapertura post-lockdown, i tre proprietari Carlo e Roberto Annessi, Roberto Rabaglino hanno scommesso sull’offerta beverage che sposa tapas gourmet.

Dall’aperitivo al dopocena, questo cocktail bar d’ispirazione internazionale è stato affidato a Giovanni Badolato, bar manager under 30 che segue questo avveniristico progetto fin dall’apertura.
Dopo il diploma AIBES (AIBES Associazione Italiana Barmen e Sostenitori), Giovanni è volato in Australia dove ha lavorato con i piedi nella sabbia fronte oceano per tornare infine in Italia con un bagaglio ricco di esperienze e gusti esotici.
Dalle spiagge di Bondi Beach ai lidi di Ostia, poi un passaggio allo Sheraton Parco De Medici, fino ad approdare alla consolle alcolica del Metropolita dove ha ricreato un menu all’insegna dell’essenzialità. La sua cifra stilistica è minimal e colorata, dedicata ai suoi viaggi in giro per il mondo e ai colleghi che ha incontrato, mixando ingredienti freschi e naturali, oltre a virtuosismi tecnici con arie, spume, bolle di fumo e washing.

A rendere unica la lista dei drink, sempre abbinati a tapas espresse, la voce dei Signature che contiene 11 nomi tra cui Mc Truffle base whisky impreziosito dal tartufo, dal sapore forte e persistente, Sweet Dreams base rum, un gusto sour insolito e 5PM base gin miscelato all’english breakfast tea, dal sapore aspro e profumato. Equilibrato e gradevolmente agrumato è il Riviera base Gin, bergamotto, un liquore alla violetta, succo di limone, prosecco e albume mentre speziato e aromatizzato è Dark con due diversi tipi di rum, caramello di spezie, succo di pompelmo e limone, albume e spuma di amaro. Non mancano i Classici, ad esempio Boulevardier, che celebra il piacere di vivere, Daiquiri, con il suo gusto pungente e dissetante, Old Fashioned, un grande senza tempo, tutti miscelati a regola d’arte, e ancora proposte Alcohol Free come analcolici alla frutta e Seedlip 94 tonic, fruibili in modalità take away dalla panoramica finestra del cocktail bar. A completare l’offerta anche un’interessante mescita di vini divisa tra bollicine, bianchi, rossi e dolci, oltre alle selezione di bottiglie che includono anche Champagne e rosati e a una dettagliata carta di distillati che conta numerose referenze di Whisky, Mezcal e Tequila, Gin, Vodka, Rum, amari e liquori. Carta dei vini in fase di ampliamento che al momento annovera circa 90 etichette tra vini italiani e francesi.

Ad affiancare il bere miscelato il menu delle Tapas che si aggiorna quotidianamente in base alla disponibilità del mercato e unisce sapori mediterranei a ingredienti lontani: ad esempio, si trovano il guacamole con pico de gallo e tortillas di mais con crema al parmigiano reggiano dop, le caramelle di pasta fillo con verdure croccanti, pollo e salsa agrodolce, i crostini ai semi con alici del Cantabrico burro alle erbe e zest di limone.

La cucina di Metropolita è operativa tutti i giorni dalle ore 18:00 fino alle 23:00 mentre il dehors che conta circa 70 posti, completati dai 40 coperti interni, continua ad accogliere gli ospiti fino a tardi tra cocktail e spiriti pregiati.

Pensato come incubatore di nuove connessioni, arte e realtà musicali, Metropolita ha programmato la propria estate con guest bartender, partnership, dj set e serate a tema.

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: