Home Articoli Eventi Cibus Citres a Cibus 2021: si riparte dal food

Citres a Cibus 2021: si riparte dal food

Citres parteciperà a Cibus 2021 portando a Parma una nuova veste grafica e un importante rafforzamento della brand identity

Dal 31 agosto al 03 settembre, si presenterà a Cibus l’azienda conserviera veronese Citres

Negli ultimi due anni Citres si è dimostrata una realtà in piena crescita vantando un incremento della produttività che continua dal 2014. Con un trend del +14% annuo Citres è ad oggi leader assoluta nel Nord Est anche grazie ai sui cavalli di battaglia tra cui spiccano Giardiniere, Pomodori Secchi e la linea antipasti. Un successo prorompente e Cibus 2021 diventa vetrina ideale per aprirsi a nuovi mercati ed aumentare la propria awareness.

Come da antica tradizione non si può debuttare senza indossare il proprio abito migliore e Citres si presenterà a Cibus 2021 con una nuova bellissima veste.

L’azienda conserviera, fondata nel 1958 in provincia di Verona, si rinnova con un accattivante restyling grafico a rafforzamento della brand identity, scegliendo la città di Parma, Capitale Unesco 2021 per la Gastronomia, come location unica ed esclusiva in cui esibire le sue nuove etichette.
Il packaging diventa più fotogenico, il font più elegante, viene evidenziato il legame di Citres con il suo territorio, l’origine italiana e soprattutto veronese di una realtà orgogliosa di rappresentare il Made in Italy nel mondo. La nuova veste dallo stile minimalista, oltre a risultare più riconoscibile a scaffale, permette, grazie alla sua trasparenza, di distinguere in pochi istanti il prodotto e di farne percepire la qualità in tutta la sua semplice naturalezza e di lavorare sul riciclo.

Fiore all’occhiello di Citres è, infatti, la produzione dal fresco ottenuta utilizzando verdure lavorate subito dopo la raccolta, processo che permette di mantenere inalterati gusto e valori nutritivi per offrire al consumatore sempre il meglio.

La cura per le materie prime incontra il benessere nella linea realizzata con sale iodato mentre gli “Antipastissimi” e le creme sono perfetti per qualsiasi ricetta o da consumare da soli su sfiziose bruschette.

Tappi ed etichette dei prodotti sono totalmente riciclabili e barattoli riutilizzabili: queste sono solo una piccola parte delle azioni che Citres ha attuato per rendersi più sostenibile. Dalla linea produttiva agli impianti funzionanti esclusivamente con energia solare, l’azienda ha messo in atto un’accurata serie di strategie che mirano a mantenere un’alta capacità produttiva a basso impatto ambientale.

Attenta al consumatore, attenta all’ambiente, attenta ai dipendenti.

Il 2021 ha visto Citres impegnata in un progetto di crescita e sviluppo strategico incentrato sulla valorizzazione delle risorse umane. Un percorso durato sei mesi che conferma l’attenzione dell’azienda, non solo nella cura dei prodotti, ma anche verso le persone che compongono l’organizzazione, considerate risorsa inestimabili.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: