Home Notizie Protagonisti Chang Liu è il nuovo chef del ristorante Mu dimsum

Chang Liu è il nuovo chef del ristorante Mu dimsum

MU dimsum, ristorante di cucina cinese tradizionale nel centro di Milano, rinasce sotto la nuova guida dello chef Chang Liu

Chang Liu è il nuovo chef del ristorante Mu dimsum

Mu dimsum, il ristorante di Suili Zhou, riparte dopo una breve pausa, necessaria per mettere le basi del proprio futuro e riaccende i riflettori sulla sua cucina con uno spazio totalmente rinnovato per accogliere il lavoro e la squadra capitanata da uno chef di alto calibro, con esperienze internazionali, solide radici cinesi e grandi capacità tecniche: Chef Chang Liu.

Aperto nel cuore di Milano all’inizio del 2018, MU dimsum, ristorante di cucina cinese tradizionale, ha fatto tesoro dell’esperienza, dei riconoscimenti e della fiducia raccolta dai propri clienti nei primi tre anni della sua vita, per offrire un’evoluzione naturale della cucina, saldamente legata alla più autentica tradizione cinese e pronta ad accogliere le competenze tecniche e la grande conoscenza della materia prima, sia orientale che italiana, di Chang Liu.

Ad accoglierlo, uno spazio totalmente rinnovato, firmato Electrolux, dotato della tecnologia più moderna – forni, piani cottura, cappe, frigoriferi ed elettrodomestici professionali – studiato per offrire all’intera brigata un luogo di lavoro funzionale e tutti gli strumenti per offrire la massima espressione tecnica, la miglior cura della materia prima e portare in tavola piatti sempre più curati in ogni dettaglio, così come la Peking Duck, ora preparata, anche intera, al momento.

Nato e cresciuto a Yangzhou, patria dei dim sum insieme al Canton, Chang Liu ha fatto dello studio il punto di partenza della propria carriera in cucina. Iniziato il suo percorso formativo in patria, dove ha acquisito la conoscenza delle più tradizionali preparazioni cinesi, l’Italia, di cui prima ha studiato la lingua, è stata la meta scelta per valorizzare le proprie competenze. Dopo essersi diplomato in Friuli e dopo una serie di esperienze internazionali, tra cui quella al Noma di Copenhagen a fianco di René Redzepi, è stato, nel 2016, finalista nella seconda stagione italiana di Hell’s Kitchen con Carlo Cracco e, nello stesso anno, ha vinto il S. Pellegrino Young Chef China. Tra le esperienze italiane più significative, quella accanto a Tokujoshi nel ristorante omonimo e il suo percorso a capo della cucina di Serica, dove ha dato libero sfogo alla propria creatività.
Oggi, Chef Chang porta da MU dimsum tutta la sua esperienza e torna alle origini mettendo al servizio della cucina cinese tradizionale le sue capacità e la sua conoscenza della materia prima, delle tecniche più moderne, che danno l’avvio ad un percorso di crescita delle proposte culinarie del ristorante, rendendo sempre più curate e raffinate le portate che hanno reso MU dimsum punto di riferimento per gli amanti della cucina orientale più autentica. Una crescita graduale, che gli ospiti del ristorante potranno scoprire nei prossimi mesi senza mai rinunciare a ciò che di MU dimsum hanno amato in questi suoi primi anni, un menù che rinasce con una nuova linfa vitale senza perdere la propria essenza.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: