Home Aziende Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio: aumenta il numero degli artisti che...

Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio: aumenta il numero degli artisti che collaborano con l’azienda

0
Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio, Pietro Spic

Si arricchisce il numero di artisti che collaborano con Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio, la più grande azienda produttrice di latte fresco in Liguria: il nuovo calendario sarà firmato da Pietro Spica l’artista che – veneto d’origine e girovago globale – con colori brillanti e attraverso linee morbide crea quadri oggi esposti in diverse gallerie italiane e statunitensi, in numerose collezioni in Europa e in America.

Il calendario è ormai una tradizione per l’azienda.
Con una tiratura di migliaia di copie destinate agli amici del brand, si rinnova ogni anno dal primo realizzato nel 1994. Sin dagli esordi infatti l’azienda ha costruito la propria immagine grazie alla collaborazione con pittori e illustratori affermati.
Sono artisti per la maggior parte liguri di nascita o di adozione, a donare tratti poetici, fiabeschi, giocosi e vicini allo stile di comunicazione dell’azienda.
Anche Spica ama passare suo tempo negli ultimi anni tra Milano, la Liguria e l’isola di Minorca.

Emanuele Luzzati, Flavio Costantini, Dario Bernazzoli o più di recente i fumettisti Mordillo o Enrico Macchiavello sono solo alcuni artisti in grado di trasmettere attraverso poster, locandine, calendari, quei valori fondamentali di qualità, di freschezza, di servizio alla comunità (la distribuzione quotidiana, la garanzia di igiene, la trasparenza e il rispetto verso i consumatori) con un’immediatezza, un’incisività, una forza di coinvolgimento davvero sorprendenti.

Pietro Spica è nato a Dolo (Venezia) nel 1953. Una laurea in Storia Contemporanea, uno zio materno, Gianni Dova, tra i fondatori del Movimento Spazialista italiano, nel cui studio Pietro da bambino passava ore ad osservarlo dipingere.
Ha viaggiato in Afghanistan, India, Brasile, Colombia, Perù, Ecuador, Messico e Marocco, ha trascorso lunghi periodi negli U.S.A. e nelle isole Baleari.
Da ogni viaggio ha riportato impressioni e stimoli diversi che hanno profondamente inciso sulla sua tecnica espressiva, dando alla sua arte un carattere peculiare, denso di suggestioni tratte dall’incontro con tradizioni figurative di diverse culture.
Ha collaborato con l’artista e pedagogo Bruno Munari, ha illustrato le Fiabe Italiane di Italo Calvino e Mattia e il nonno di Roberto Piumini.

L’azienda ha avuto l’occasione di stimolare l’artista a creare un’illustrazione che potesse accompagnare l’intero anno prossimo e l’artista ha accettato di buon grado.
“LATTELAND”, questo è il titolo dell’opera creata per il calendario di Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio che riproduce un villaggio che si affaccia lungo un corso d’acqua, vivo, con molti spazi verdi, animali e piante.
Le case e la chiesa sono in realtà i pack di latte, le porte e le finestre sono bottiglie di latte mentre bambini, pastorelli e mucche “felici” animano il paese e la collina.

 

Da oltre 60 anni, il Centro Latte Rapallo, che attualmente distribuisce sul mercato 14 linee di prodotto, per un totale di circa 100 referenze, è l’azienda ligure leader nella produzione e distribuzione di latte, derivati e alimenti freschi come latte fresco, latte a lunga conservazione (UHT), panna, burro, yogurt, budini, uova, formaggi, insalate fresche, pasta fresca, pesto e bevande vegetali quali Soia, Riso e Avena. Per un volume totale di prodotto commercializzato all’anno di 15 milioni litri / kg e un fatturato 2017 di 23,5 milioni di euro, 45 dipendenti e 55 automezzi refrigerati per garantire la distribuzione rispettando la catena del freddo.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here