Home Eventi & Fiere Castelli DiVini: l’enogastronomia del Trentino in location d’eccezione
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Castelli DiVini: l’enogastronomia del Trentino in location d’eccezione

0
Castelli diVini

Quando le eccellenze enogastronomiche del Trentino incontrano le mitiche vestigia del passato: al via venerdì 28 giugno la quinta edizione di Castelli DiVini, manifestazione organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento, la Rete dei Castelli del Trentino e il Nuovo Ensemble di Trento. Tre serate originali alla scoperta del buon cibo e del buon bere locale, in cornici di volta in volta diverse ma sempre di grande richiamo.

Il fascino senza tempo dei castelli del Trentino, la suggestione romantica della luce che lentamente si smorza all’imbrunire, la golosa tentazione di un aperitivo gourmet a base di eccellenze del territorio accompagnato da vini e da grappe trentini di grande qualità: come non farsi tentare da Castelli DiVini, la rassegna di successo che la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino propone per il quinto anno consecutivo.

Ancora una volta, l’appuntamento per appassionati e curiosi, all’ombra di antiche mura custodi di secoli di storia, è fissato per gli ultimi venerdì dei mesi estivi.

Gli appuntamenti di Castelli DiVini 2019

La prima data da segnare sul calendario è quella di venerdì 28 giugno, presso il medievale Castello di Segonzano, i cui maestosi ruderi merlati spuntano da uno sperone roccioso che domina la Valle di Cembra. Il secondo appuntamento è fissato per il 26 luglio: la location prescelta è quella di Castel Restor, con la sua caratteristica torre duecentesca, a Comano Terme. Gran finale il 30 agosto al Castello di Avio, tra i più noti ed antichi monumenti fortificati del Trentino, oggi patrimonio del Fondo Ambiente Italiano.

I tre eventi saranno accompagnati dalle note eseguite dal nuovo Ensemble di Trento guidato dal Maestro Lorenzo Bertoldi: un tocco di magia in più per ingentilire ulteriormente queste emozionanti serate.

Ai tre aperitivi non mancheranno naturalmente diversi produttori in rappresentanza delle varie zone della Provinciatestimonial e storyteller perfetti delle loro specialità: dai salumi ai formaggi, dai prodotti ittici al pane a lievitazione naturale, dalle confetture al miele, dai vini ai distillati.

Gli incontri si svolgeranno dalle ore 18.30 in poi. La quota di partecipazione, fissata a un costo di 18 euro, comprende la visita al castello, la degustazione e il concerto. Il numero dei partecipanti è limitato, per cui si consiglia di prenotare contattando il numero 0461.921863 o scrivendo a info@stradavinotrentino.com.

La prima tappa: venerdì 28 giugno al Castello di Segonzano

Protagonista del primo appuntamento, in programma per venerdì 28 giugno a partire dalle ore 18.30il Castello di Segonzano, sorto attorno agli inizi del Duecento su uno sperone roccioso a controllo della strada che percorre la valle dell’Avisio: posizione che oggi offre una magnifica vista sugli eroici vigneti della Valle di Cembra. Allo stato ruderale verso la fine del Quattrocento, come documentato dagli acquarelli del Dürer, a metà del XVI secolo fu in parte ristrutturato secondo il gusto rinascimentale dalla famiglia a Prato tutt’ora proprietaria ma, dopo gli assalti delle truppe napoleoniche, dagli inizi dell’Ottocento fu abbandonato e divenne cava di pietra per le costruzioni rurali dei dintorni.

 Nonostante ciò, il Castello di Segonzano mantiene un fascino intramontabile, come potranno constatare gli ospiti della prima serata di Castelli DiVini. Ammirando lo spettacolare panorama offerto, reso ancora più speciale dalla luce di fine giornata, si potrà degustare un aperitivo 100% trentino con le specialità di Macelleria Paolazzi, Casearia Monti Trentini, ASTRO – Associazione Troticoltori del Trentino, Panificio Tecchiolli abbinati ai vini di Cembra cantina di montagna e di Villa Corniole, alle grappe di Distilleria Giacomozzi e all’Acqua Levico, oltre alle immancabili mele La Trentina.

 All’imbrunire, ci si potrà infine rilassare coccolati dalle note del Nuovo Ensemble di Trento, che proporrà un concerto del pianista Lorenzo Calovi che proporrrà musiche di F. J. Haydn, F. Chopin, C. Debussy e F. Liszt.

 La quota di partecipazione è di 18 euro, comprensivi di visita guidata, degustazione e spettacolo musicale. I posti sono limitati per cui è vivamente consigliata la prenotazione chiamando il numero 0461 921863 o scrivendo a info@stradavinotrentino.com. L’auto potrà essere lasciata al parcheggio delle Piramidi di Terra di Segonzano, dove vi sarà la possibilità di usufruire di un comodo servizio di transfer gratuito che accompagnerà gli ospiti al punto di accoglienza dell’evento.

Per i turisti desiderosi di cogliere l’occasione per concedersi un fine settimana in Trentino, l’iniziativa può essere abbinata ad uno dei pacchetti vacanza della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, come quello denominato “Alambicchi & Castelli” (link). Un tour alla scoperta della grappa e di alcuni produttori, che condurrà di valle in valle: dal Lago di Toblino alla Piana Rotaliana, dalla Vallagarina alla Val di Ledro, passando per la città di Trento. Le visite alle distillerie saranno “supportate” da abbinamenti gastronomici molto curiosi in alcuni locali storici del territorio, dove la grappa, a volte, diventa un vero e proprio ingrediente.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here