Home Articoli Eventi Cibus Cappellini Laboratorio Vegetale a Cibus con i suoi prodotti innovativi “ready to...

Cappellini Laboratorio Vegetale a Cibus con i suoi prodotti innovativi “ready to eat”

Cappellini Laboratorio Vegetale porta a Cibus 2021 la sua gamma di prodotti pronti da scaldare: 100% vegetali, naturali e senza conservanti

Cappellini Laboratorio Vegetale è una giovane azienda fondata dai fratelli Francesca e Luca Cappellini, che con un know how ereditato dalle due precedenti generazioni, hanno studiato un prodotto «ready to eat», con caratteristiche gustative uniche nel suo genere: sano e che aiuta le persone a seguire un’alimentazione equilibrata. Per la prima volta il brand è presente in questi giorni a Cibus al Pad. 03 – stand E031

Si tratta di una collezione di prodotti a base di verdura e frutta di qualità elevata, lavorata artigianalmente e totalmente naturale perché priva di conservanti o additivi. “È perfetta in situazioni dove tempo, voglia o capacità, non consentono di preparare alimenti fondamentali, per il benessere fisico e psicologico, come i vegetali”, sostiene Francesca Cappellini.

Francesca e Luca Cappellini

In un mondo in cui tutto va sempre più veloce ma l’attenzione al cibo e alla qualità di vita è cresciuta, il progetto “Cappellini Laboratorio Vegetale” risulta rivoluzionario nel suo genere. Tutto nasce dalla volontà di andare incontro alle esigenze del consumatore finale. Il loro prodotto spicca rispetto ad altre aziende che producono verdura e frutta di V (quinta) gamma, grazie al metodo innovativo di preparazione e cottura.

“La cottura a bassa temperatura è un metodo delicato e prolungato, in cui la temperatura è controllata al di sotto dei 100°C. Questo evita che i prodotti perdano i loro liquidi, preservando proprietà organolettiche e sostanze nutritive evitando il degrado di vitamine e proteine, garantendo la massima espressione del gusto e del colore”, afferma Luca Cappellini, che continua dicendo: “Il processo produttivo consente di avere una shelf-life dichiarata di 30 giorni in frigo, permettendo una comoda logistica, trasporti e tempi di vendita in grado di offrire un prodotto al 100% delle sue caratteristiche, mantenendo un profilo micro biologico molto basso e costante”.

Ma c’è un altro aspetto che è alla base del processo produttivo: il sottovuoto. Estraendo la quasi totalità dell’aria e quindi dell’ossigeno, la maggior parte dei batteri e dei micro-organismi non si sviluppa. Questo garantisce la conservazione ottimale del prodotto riducendo l’uso di condimenti e quindi di grassi e sale. Abbinando questa tecnica alla refrigerazione rapida, si ottengono risultati di conservazione incredibili, e soprattutto si evita l’utilizzo di conservanti e additivi.

I due giovani fratelli: Francesca – Responsabile Commerciale e Luca Cappellini – General Manager, rappresentano la terza generazione di imprenditori nel settore ortofrutticolo, che ha allargato gli orizzonti aziendali partendo da una personale visione, coniugandola ad una precisa richiesta del target clienti che è sempre più alla ricerca di un prodotto ready to eat di qualità.
Ed è così che VegLab ha riempito un vuoto in questa fascia di mercato, con un prodotto che nasce per candidarsi come protagonista.
Si tratta di un business family che è cresciuto di generazione in generazione: i loro nonni hanno iniziato a commerciare nel mondo ortofrutticolo, poi i genitori Giuseppe e Maria Grazia, hanno contribuito alla crescita dell’attività puntando anche al settore Horeca e infine, con Francesca e Luca, c’è stata un’evoluzione che ha portato, nel 2020, alla nascita del brand “Cappellini Laboratorio Vegetale”.
Il plus che contraddistingue tutte e tre le generazioni è la passione per la qualità, dunque la capacità di scegliere e selezionare la migliore materia prima per la lavorazione, garantendo: freschezza, genuinità e provenienza. L’esperienza permette al brand di conoscere profondamente i prodotti, le varietà e i periodi migliori per cogliere i frutti che la terra offre.

Tra i prodotti si trovano sia proposte a base di verdura, legumi e frutta. Dalla collezione “Pronti da scaldare” sono presenti sia verdure o legumi singole/semplici (tra cui broccoli, carciofi, cavoli vari, carote, asparagi, fagioli, ceci), oltre a mix (fagiolini e patate, mix primavera). Immancabili le proposte stagionali: le zuppe e minestroni e le “insalate estive” in diverse versioni. Interessanti anche le ricette in agrodolce, disponibili: carciofi, cipolline e la giardiniera. E per finire con dolcezza: mele, pere e percoche.
Notevole l’idea delle “Healthy box”, 4 box studiate con una nutrizionista per rispondere a diverse esigenze: Box Antiossidante, Box Detox, Box Mum to be, Box Post – Allenamento.

Il concept si rispecchia anche nel pack, che oltre ad essere graficamente accattivante, è completamente biodegradabile e con un’impronta ambientale ridotta del 20% grazie all’uso di materiali innovativi.

Oltre al Brand CAPPELLINI LABORATORIO VEGETALE, distribuito presso gastronomie e negozi specializzati, è stato sviluppato un altro marchio: CIBITì, nato per rispondere ad una diversa destinazione commerciale: la GDO. Il concept ha le stesse caratteristiche di VegLab, ma ha un diverso packaging e una linea più ristretta.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (1)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: