Home Acque Acqua BWT avvia un progetto per incentivare l’uso della borraccia

BWT avvia un progetto per incentivare l’uso della borraccia

bwt, la mia borraccia

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

 

BWT, leader nella ricerca e sviluppo dei migliori prodotti e servizi nel settore di trattamento dell’acqua, insieme a Filippo Solibello, ideatore tra gli altri anche del progetto M’illumino di meno dedicato al risparmio energetico, lancia una campagna di educazione al consumo dell’acqua che ha come protagonista la borraccia, l’oggetto che fonde in sé design e rispetto per la natura.

La mia borraccia è una campagna di sensibilizzazione avviata con un contest on line che, durante le giornate del Salone del Mobile a Milano (16-21 giugno 2020), prende vita anche grazie a una mostra e una premiazione: BWT Bottle Award, con la straordinaria partecipazione di ASI Agenzia Spaziale Italiana.

 

 

Un progetto, a cura di Mismaonda, che vuole ricordare a tutti come il cambiamento possa essere attuato attraverso i gesti quotidiani, con piccole rivoluzioni domestiche che modificano abitudini, anche consolidate, a favore del pianeta in cui viviamo e che dobbiamo imparare a proteggere. Perché una borraccia salva la giornata e mille borracce salvano il pianeta.

bwt, la mia borracciaL’invito per tutti è condividere la storia della propria borraccia e partecipare alla grande raccolta che in occasione della Design Week milanese, si apre al pubblico.

Ogni anno vengono consumate in Italia 11 miliardi di bottiglie di plastica di cui solo il 43% viene correttamente riciclato, secondo i dati raccolti da AQUA ITALIA, l’Associazione Costruttori Trattamenti Acque Primarie – federata ANIMA Confindustria.

Proprio le bottiglie di plastica rappresentano complessivamente il 5% dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata: per contrastare questa tendenza, diventa necessario trovare soluzioni che sostengano una possibile alternativa, come l’uso dell’acqua di rete degli acquedotti. Grazie a scelte condivise anche da molte amministrazioni comunali, si è potuto osservare una graduale modifica nell’atteggiamento dei consumatori più propensi, rispetto al passato, a rinunciare all’acqua in bottiglia. Questo comporta un immediato beneficio ambientale con riduzione sia della massa dei rifiuti sia dell’inquinamento atmosferico a seguito della mancata produzione di CO2 proveniente dai processi di produzione, trasporto e smaltimento e/o recupero delle bottiglie stesse.

Inoltre è da considerare anche che, sulla base delle ricerche condotte da UNICEF e WHO – World Health Organization, entro il 2020 si stima che la richiesta di acqua potabile aumenterà del 55% come conseguenza della crescita di popolazione, abitazioni, industrie e consumi energetici.

Considerando inoltre che nei prossimi decenni il livello globale idrico subirà importanti cambiamenti, anche in relazione all’aumento di siccità in alcune aree e di fenomeni come precipitazioni improvvise e scioglimento di neve e ghiacciai destinati ad aumentare con i cambiamenti climatici, una campagna di educazione e rispetto verso le risorse idriche può e deve aumentare la consapevolezza delle popolazioni.

BWT Bottle Award, prima esposizione al mondo di borracce, si fa portavoce di questo importante messaggio e sceglie di presentarsi al pubblico durante il Salone del Mobile, momento in cui il mondo del design che sempre più si interroga sull’importanza della sostenibilità delle scelte da parte di tutti gli operatori, si ritrova a Milano.

bwt, la mia borracciaLa borraccia: un contenitore, un recipiente, uno scrigno. Un oggetto che fin dalla notte dei tempi accompagna l’uomo nel suo vivere quotidiano: anticamente era l’otre, poi la caraffa, la fiasca, la brocca, la fiaschetta e la bottiglia. La borraccia, come necessità primordiale di portare con sé il liquido dal quale dipendiamo, ha segnato la storia delle civiltà e dei popoli che hanno abitato la Terra, come descrive Filippo Solibello nel Manifesto del Bottle Award.

 

Il contest on line: Mettici la borraccia

L’invito rivolto a tutti è quello di candidare la propria borraccia pubblicandola sul sito lamiaborraccia.com o postandola dagli account facebook e instagram con l’hashtag #lamiaborraccia, raccontandone la storia, da dove arriva, che significato porta con sé, per partecipare alla selezione della mostra finale.

La mostra e il premio: BWT Bottle Award

Saranno oltre 100 le borracce scelte tramite il contest on line e che verranno esposte nei giorni della Milano Design Week 2020, dal 16 al 21 giugno 2020, nello showroom BWT. Un’installazione diffusa di borracce sospese come gocce d’acqua che invadono gli spazi con colori e materiali diversi.

Cimeli di guerra, insostituibili compagni di sportivi, edizioni limitate decorate e firmate da designer, oggetti personali testimoni di grandi e piccole imprese quotidiane: la mostra vuole essere un grande catalogo per raccontare la storia di un oggetto che da sempre accompagna l’uomo nella preziosa azione di conservare l’acqua. Dalla fuga in Egitto che salvò la Sacra Famiglia anche grazie a una piccola borraccia affrancata alla cintura, al mitico scambio tra i due titani Coppi e Bartali durante il Tour De France del 1952, dalle colorate varianti da scrivania e da viaggio alle versioni ipertecnologiche che hanno accompagnato gli astronauti nello spazio.
bwt, la mia borraccia
Durante la serata del 18 giugno 2020 una giuria selezionata, composta da Stefano Ciafani, presidente Legambiente e Lorenza Baroncelli, direttore artistico della Triennale di Milano, eleggerà le tre borracce più significative che verranno premiate da Filippo Solibello.

 

Filippo Solibello
Filippo Solibello è un autore e conduttore radiofonico che da anni cerca di salvare il pianeta Terra dalla sua più grossa minaccia: l’uomo. Dal 2011 conduce Caterpillar AM, la mattina, su Rai Radio2, mentre negli undici anni precedenti ha condotto la versione pomeridiana dello stesso programma. Nel 2005 ha inventato e lanciato, sempre a Rai Radio2, M’illumino di meno, la campagna sui temi del cambiamento climatico e del risparmio energetico. Molto attivo nella comunità radiofonica europea, nel 2015 ha creato RadioCity Milano, il festival mondiale delle radio. Nel febbraio 2019 uscito il suo libro Spam. Stop plastica a mare. 30 piccoli gesti per salvare il mondo dalla plastica, edito Mondadori. Ogni mattina conduce la diretta per Caterpillar AM.

BWT
Il Gruppo Best Water Technology (BWT) è leader europeo nel settore del trattamento dell’acqua. Il network di partner comprende 4.500 dipendenti del Gruppo, migliaia di installatori, progettisti, architetti e esperti in materia di igiene. Il centro di Ricerca e Sviluppo BWT, utilizzando metodi di ultima generazione, lavora costantemente su nuovi processi e materiali per creare prodotti ecologici e convenienti. Guardando al futuro, un elemento chiave nella lavorazione dei prodotti è la costante riduzione dell‘utilizzo delle risorse impiegate e dei consumi energetici, con il conseguente abbattimento delle emissioni di CO2. Le innovazioni ad ampio raggio firmate BWT garantiscono massima sicurezza, igiene e salute nell‘uso quotidiano dell‘acqua – il prezioso elisir di lunga vita. Acqua potabile e acqua ultra-pura per l‘industria farmaceutica, acqua per piscine, acqua per il riscaldamento e di processo, acqua per caldaie o di raffreddamento e acqua per l‘aria condizionata. BWT – For You and Planet Blue indica la nostra mission: una responsabilità ecologica, economica e sociale per fornire ai nostri clienti e partner i migliori prodotti, sistemi, tecnologie e servizi in tutti i settori del trattamento delle acque e, allo stesso tempo, dare un valido contributo per preservare le risorse globali del nostro pianeta blu. www.bwt.com/it-it/

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (4)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: