Home Eventi Buonissimi 2019: Charity Event alle Rocce Rosse di Vietri sul mare
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Buonissimi 2019: Charity Event alle Rocce Rosse di Vietri sul mare

0
Buonissimi 2019

L’appuntamento per la terza edizione di Buonissimi, charity event alle Rocce Rosse del Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare, è per questa sera 24 giugno a partire dalle 19. L’evento di beneficenza è ideato e promosso dall’Associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma – OPEN Onlus, con il sostegno della Fondazione Giuseppe Marinelli, dedicato alle eccellenze enogastronomiche del Mediterraneo per nutrire la ricerca scientifica.

Ancora una volta Buonissimi – ha detto il Sindaco Vincenzo Napoli nel corso della presentazione sfida la città di Salerno a superare se stessa in una gara di solidarietà che ha un sapore gourmet Come sempre il Comune promuove ed affianca questa meritoria attività”.

Oltre 140 le realtà tra chef stellati, pizzerie, friggitorie, pasticcerie, gelaterie, cocktail bar e consorzi di tutela del vino della Campania, che approdano sulle terrazze sea front della Baia.

Buonissimi è una creatura di OPEN ed il rapporto della nostra amministrazione con l’associazione è costante e duraturo – ha aggiunto l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno Nino Savastano non potrebbe essere altrimenti per l’impegno che il suo presidente profonde quotidianamente per i piccoli malati, per le loro famiglie e per la ricerca“.

Anche quest’anno sarà un viaggio di gusto tra i profumi e i sapori del territorio, una festa in nome della vita che nel cibo trova nutrimento ed attraverso il cibo dona speranza, per un prestigioso appuntamento a sfondo sociale.

La splendida struttura alle porte della suggestiva Costa d’Amalfi accoglierà, come ogni anno, diversi amici illustri rappresentanti del mondo dello spettacolo e con una donazione minima di 80 euro si offrirà come una lunga notte sotto le stelle dopo poter mangiare, bere e anche ballare fino a notte tarda.

Buonissimi quest’anno è cresciuto ancora – ha concluso Paola Pignataro, una delle infaticabili organizzatrici in tandem con Silvana Tortorella – sono 140 gli chef, pizzaioli, pasticcieri che ne sono protagonisti e che non vengono solo dalla Campania, ma anche dalla Puglia, la Sicilia, la Lombardia. La location è rimasta la stessa, ovvero le Rocce Rosse, ma avremo un meraviglioso palco sulla spiaggia“.

La beneficenza

Buonissimi cambia le persone che ne prendono parte – ha spiegato Annamaria Alfani Presidente di OPEN – è un’occasione ed un evento che ci ha aiutato a finanziare un progetto importante come quello della biopsia liquida consentendoci, anche, di accettare sfide importanti come quella della collaborazione col Gaslini di Genova che è il nostro nuovo progetto nazionale“.

Con l’edizione 2019 dell’evento si conclude la raccolta fondi per il progetto triennale di ricerca scientifica “La Biopsia Liquida nei bambini malati di tumore” al quale con l’edizione 2017 e 2018 sono stati destinati 151.670,00 euro.

Abbiamo già analizzato dieci pazienti con questa metodica, che va sicuramente messa a punto perché si tratta di una tecnica innovativa ma siamo fiduciosi – ha spiegato il Dott. Mario Capasso, Professore in Genetica Medica Università degli Studi di Napoli Federico II e ricercatore presso l’Istituto CEINGE Contiamo per il prossimo anno di mettere in atto un nuovo programma di medicina di precisione. L’idea è quella di scoprire, con un semplice prelievo del sangue, analizzando il DNA del bambino, qual è il suo tumore e, se è già sotto terapia, come sta reagendo alle cure. In questo modo evitiamo al bambino il trauma dell’intervento chirurgico“.

Le realtà presenti a Buonissimi 2019

Ristoranti Stellati

  • Al Fornello da Ricci – Chef Vinod Sookar

Ceglie Messapico (Puglia)

  • Caracol – Chef Angelo Carannante – Bacoli
  • Casa del Nonno 13 – Chef Francesco Franzese -Mercato San Severino
  • Glicine dell’Hotel Santa Caterina – Chef Peppe Stanzione – Amalfi
  • I Portici – Chef Emanuele Petrosino – Bologna
  • Il Buco – Chef Peppe Aversa – Bologna
  • Il Faro di Capo d’Orso – Chef Francesco Sodano – Maiori
  • Il Papavero – Chef Fabio Pesticcio – Eboli
  • Il Refettorio Chef Christoph Bob – Conca dei Marini
  • Le Trabe Tenuta Capodifiume – chef Marco Rispo – Paestum
  • Locanda Severino – Chef Giuseppe Misuriello – Caggiano
  • Osteria già sotto l’arco – Chef Teresa Buongiorno – Carovigno (BR)
  • Palazzo Petrucci – Chef Lino Scarallo – Napoli
  • Pasha – Chef Maria Ciccorella – Conversano (BA)
  • Piazzetta Milù – Chef Micol Izzo – Castellammare di Stabia
  • President – Chef Paolo Gramaglia – Pompei
  • Re Maurì – Chef Lorenzo Cuomo – Vietri sul Mare
  • Rossellinis – Chef Giovanni Vanacore – Ravello
  • Sapio – Chef Alessandro Ingiulla – Catania
  • Torre del Saracino – Chef Gennaro Esposito – Seiano
  • Veritas – Chef Gianluca D’Agostino – Napoli
  • Momento Restaurant – Chef Giovanni De Vivo –Casamicciola Terme
  • Chef Luigi Salomone
  • Chef Paolo Barrale

Ristoranti

  • Acquapazza – Cetara
  • Oste & Cuoco di Filippo La Mantia – Milano
  • Aquadulcis – Vallo della Lucania
  • Bifulco Exclusive e Braceria Bifulco – Ottaviano
  • Braceria Cillo Grill & Barbecue house – Airola
  • Ristorante Cantina Siciliana – Trapani
  • Cantastorie Vietri sul Mare
  • Casamare – Salerno
  • Casamatta –  Manduria
  • Corbella Agriturismo – Cicerale
  • Crub – Cava dei Tirreni
  • Del Golfo – Salerno
  • Deposit0 – Pontecagnano
  • Emozionando – Salerno
  • Gerani – Santa Maria la Carità
  • Hostaria di Bacco – Furore
  • Il Bikini – Vico Equense
  • Il Ghiottone – Policastro
  • Il Gozzo – Salerno
  • Il Pacchero – Salerno
  • Il Terzo Cerchio – Salerno
  • Il Vecchio Carro – Caronia Messina
  • Lloyd’s Baia Hotel – Vietri sul Mare
  • Josè Restaurant – Torre del Greco
  • La Panoramica – Pompei
  • Locanda mammì – Agnone (Isernia)
  • Mamma Elena – San Giuseppe Vesuviano
  • Mazì – Castellammare di Stabia
  • Me Gheisha – Salerno
  • Osteria Casale Ferrovia – Caroviglio (BR)
  • Pastabar Leonessa – Nola
  • Pensando a te – Baronissi
  • Pescheria – Salerno
  • Punta Scutolo – Vico Equense
  • Punto Nave – Pozzuoli
  • Rendez Vous – Capri
  • Sensi – Amalfi
  • Settanta neo Bistrot – Pontecagnano
  • Terrazza Fiorella – Massa Lubrense
  • Tondo – Salerno
  • Umbriaco – Enna
  • Via Porto Bistrot – Salerno
  • Villa Chiara Orto & Cucina – Vico Equense

Pasticcerie

  • Pasticceria Aliberti – Montoro Superiore
  • Pasticceria Bellavia – Napoli
  • De Vivo Maurizio Santin – Aversa
  • Dolciarte Carmen Vecchione -Avellino
  • Espresso Napoletano chef Salvatore Tortora – Napoli
  • Gabbiano Dulcis – Pompei
  • Grippa – Eboli
  • Il Papavero pastry chef Benedetta Somma – Eboli
  • Leopoldo cafè bar senza glutine – Napoli
  • Mamma Grazia Pasquale Bevilacqua – Nocera Superiore
  • Mignon di Fabrizio D’Alessandro e Maria Acquaviva – Ottaviano
  • Pansa di Andrea Pansa – Amalfi
  • Pasticceria Contemporanea di Marco Cesare Merola – Caserta
  • Pepe di Alfonso Pepe – Sant’Egidio del Monte Albino
  • Ranieri Pasticcerie di Gianluca Ranieri – Napoli
  • Sirica di Sabatino Sirica – San Giorgio a Cremano
  • Torre del Saracino pastry chef Carmine Di Donna
  • Varriale di Salvatore Varriale – Napoli

Pizzerie

  • 10 Vitagliano Pizzeria per senza glutine Sara Palmieri
  • 10 Vitagliano Pizzeria di Diego Vitagliano
  • Gorizia 1916 di Salvatore Grasso di Napoli
  • Gino Sorbillo Napoli
  • Pizzeria Carlo Sammarco 2.0 – Aversa
  • Pizz. Carmine Donzetti – Casandrino
  • Pizz. Luigi Cippitelli – San Giuseppe Vesuviano
  • I Masanielli Francesco Martucci – Caserta
  • Olio & Pomodoro di Toto Grasso – Napoli
  • Pignalosa Giuseppe Pignalosa – Salerno
  • Pellone di Marco e Antonio Pellone – Napoli
  • Salvo di Salvatore e Francesco Salvo Napoli

Gelaterie e Bar

  • Gelateria La Compagnia Gelatieri di Enzo Crivella (Sapri) e Raffaele Verme (Sant’Antuono di Torchiara)
  • Mr Whippy di Virginia Ciaravola – Salerno
  • Bar Emanuel di Mario Ventura – Salerno
  • Cocktail bar L’Antiquario – Napoli

Aziende

  • Agriovo – Eboli
  • Azienda Alma de Lux – Napoli
  • Azienda Caciocavallo Impiccato di Gerargo Rizzo (Ariano Irpino)
  • Azienda Casa Madaio – Castelcivita
  • Ciomod di Innocenzo Pluchino – Modica
  • Frantoio Torretta – Battipaglia
  • Mediterranea Olive di Antonio Mollo – Sant’Anastasia
  • Mulino Bencinvenga – Caserta
  • Panificio Malafronte di Massimiliano Malafronte – Gragnano
  • Panificio Masino Arena di Francesco Arena – Villaggio Sant’Agata Messina
  • Paolo Parisi Usigliano di Lari Pisa
  • Salumificio Tomeo Perito – Salerno
  • Sabatino Frutta – Salerno
  • Associazione Brodo in Cilento:
  • Gioi Piccolo Salumificio Artigianale
  • Alici di Menaica
  • Michele Ferrante Contadino in Controne Funicchito
  • Viticoltore De Conciliis
  • Caseificio Barlotti
  • Madonna dell’Olico di Antonino Mennella Maida
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here