Home Business StartUp Breakfast Point e Touch Menu: le startup si uniscono per i bar...

Breakfast Point e Touch Menu: le startup si uniscono per i bar del futuro

Touch MENU - Breakfast Point

Ha il suono e l’aspetto di una grande rivoluzione digitale quella che unisce le innovative startup Breakfast Point, app dedicata al mondo dei bar, caffetterie e pasticcerie, e Touch Menu, l’app che ha cambiato il modo di presentare il menù per l’intero comparto Ho.Re.Ca.

Breakfast Point: la colazione “digitale”

Nella nostra recente news Breakfast Point: la nuova app per una colazione smart vi avevamo parlato di questa realtà innovativa, che ha individuato un comparto (quello di bar, caffetterie e pasticcerie) in cui la digitalizzazione ha conquistato solo una piccola fetta di locali. Quasi 8 pubblici esercizi su 10 non hanno un sito internet e 5 su 10 non utilizzano Social. Da qui l’idea di creare un’app per fare incontrare i bisogni dei clienti e l’offerta dell’esercente, in un Paese dove oltre 4 milioni di persone non sanno rinunciare alla colazione al bar.

In questa idea ha creduto anche Touch Menu, che ha investito tramite equity crowdfunding nella campagna Breakfast Point, acquisendo quote societarie.

Touch Menu: l’esperienza del cliente

Touch Menu è l’innovativa startup che sta rivoluzionando il classico modo di comunicare i menù della ristorazione. Nel concreto, si tratta di totem con schermi (orizzontali o verticali), posti nei pressi dell’entrata del locale, dove gli avventori possono consultare in modo facile ed intuitivo il menù del ristorante e visualizzare foto in alta definizione dei piatti. Ciò che contraddistingue Touch Menu è l’estrema attenzione alla traduzione del menù in altre lingue: non si tratta di una semplice traduzione letterale, al cliente straniero (come a quello italiano) il piatto viene raccontato nella sua lingua madre. A ciò si aggiunge una app consultabile ovunque, tramite qualsiasi device.

La mancanza di digitalizzazione dei ristoranti e, in questo caso, di bar, caffetterie e pasticcerie, si unisce alla poca cura nei confronti del menù. L’esercente, anche offrendo una proposta culinaria ottima, non sempre presta la dovuta attenzione alla grafica e alla presentazione scritta dei piatti; inoltre, in mancanza di un aggiornamento periodico, c’è il rischio che anche un bel menù possa diventare obsoleto. A queste caratteristiche ha pensato Touch Menu, con i suoi schermi, le foto in alta definizione e un’esperienza interattiva che coinvolge appieno l’utente/cliente.

Touch MENU

La collaborazione con Breakfast Point è, senza dubbio, un ulteriore passo per Touch Menu nel mondo dell’Ho.Re.Ca. andando a conquistare anche il comparto bar-pasticcerie. D’altro canto, la startup della colazione avrà a disposizione una rete di vendita qualificata a cui affidare il servizio di promozione e consulenza presso i bar, così da rafforzare la propria brand identity su tutto il territorio nazionale.

Un’opportunità per realtà importanti nel settore, che puntano alla digitalizzazione e guardano al futuro, decidendo di fare squadra per vincere insieme sul mercato.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Condividi su: