Home Birre Birra Salento: LIGA ambrata conquista il Golosario Awards 2019
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Birra Salento: LIGA ambrata conquista il Golosario Awards 2019

1
Birra Salento

Birra Salento ha preso parte 54^ edizione di Vinitaly, Salone Internazionale dei Vini e Distillati che si tiene a Verona ogni anno ad aprile. Durante la manifestazione l’Azienda ha presentato, a buyer e consumatori, le 10 “creature” di casa.

Tra queste due importanti novità, LIGA chiara e ambrata che arricchiscono la linea Provocazione dedicata alle sperimentazioni del birrificio salentino. Due birre dal carattere distintivo LIGA chiara e LIGA ambrata, che già nel nome legano due tradizioni millenarie, quella vitivinicola e quella brassicola. La prima anima che da sempre identifica il territorio salentino in tutto il mondo da generazioni, oggi è affiancata dalla seconda, una sfida che la Famiglia Zecca ha accolto e voluto fortemente radicare a Leverano, con Birra Salento che dopo solo due anni di attività, si classifica tra i birrifici artigianali più grandi d’Italia.

LIGA Chiara
LIGA Chiara

LIGA, infatti, segue l’unico stile birraio italiano universalmente riconosciuto, l’Italian Grape Ale, che unisce il mosto di malto d’orzo e il mosto di uva.

Così, mentre LIGA chiara si contraddistingue per le profumate uve di chardonnay, è LIGA ambrata che assume le note e il temperamento distintivo del Salento, grazia al mosto di Primitivo prodotto da uve raccolte dai vigneti nelle campagne del territorio di Leverano. Un omaggio che Birra Salento compie verso la Puglia, volendo valorizzare e diversificare le tipicità locali, introducendo elementi di sviluppo economico, animati dall’impegno per una crescita condivisa con esso.

LIGA ambrataEd è proprio LIGA ambrata a tornare da Verona con un importante riconoscimento, il Golosario Awards 2019 nella sezione Sol&Agrifood, l’iniziativa condotta da VeronaFiere per valorizzare e accompagnare le aziende oltre il momento fieristico. Tre le giurie che concorrono a decretare i vincitori premiati nella quarta giornata della manifestazione e che verranno inclusi nell’edizione annuale de Il Golosario che raccoglie le cose buone d’Italia e racconta i cambiamenti e l’evoluzione del mondo dell’artigianato alimentare e della distribuzione dei prodotti di qualità.

“Questo riconoscimento – dice Maurizio Zecca, fondatore di Birra Salentoci rende orgogliosi e testimonia che passione e impegno portano sempre a risultati straordinari. Oggi, non è solo Birra Salento a tornare con la medaglia al collo, è ancora una volta il territorio a vincere, che si distingue per le sue peculiarità migliori. È un lavoro di squadra che ci vede tutti coinvolti!”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here