Home Ho.Re.Ca. Ristorazione Bartolini e Quintero alla guida dei due ristoranti di Borgo San Felice

Bartolini e Quintero alla guida dei due ristoranti di Borgo San Felice

Lo chef pluristellato Enrico Bartolini è stato scelto per collaborare alla definizione della linea di cucina dei due ristoranti del Borgo San Felice, Wine Resort, Relais & Chateaux, di proprietà del Gruppo Allianz, in provincia di Siena: il Poggio Rosso, 1 stella Michelin dal 2017, e l’Osteria del Grigio.

Il giovane Juan Camilo Quintero, chef emergente 2018, è stato scelto come chef.

Per Bartolini, Borgo San Felice è un luogo magico e ameno, capace di esprimere il piacere della sosta ad altissimi livelli.

Oggi le ottime relazioni con Allianz sono la base concreta per una partnership duratura e proficua.

La proposta gastronomica di Borgo San Felice si conferma come espressione della tradizione culinaria toscana.

Il Poggio Rosso, ristorante 1 Stella Michelin, propone una cucina ricercata, ma ben radicata sul territorio. Per una formula di cucina più semplice, dallo spirito maggiormente familiare, l’Osteria del Grigio presenta interessanti rielaborazioni della tradizione sia a pranzo che a cena.

Durante tutta la giornata il Bar Archi rimane a disposizione degli ospiti per un light lunch o uno snack a bordo piscina.

L’Orto Felice, l’orto naturale del borgo, è un luogo importante per la vita del Relais & Châteaux, che coinvolge gli ospiti e il personale dell’hotel. Da qui provengono inoltre buona parte delle verdure e dei frutti di stagione utilizzati nelle cucine di San Felice dall’Executive Chef. L’Orto Felice è anche un orto “sociale” che vede coinvolti anziani residenti della zona e alcuni giovani diversamente abili: fa infatti parte del più ampio progetto “L’orto e l’aia nel Borgo” un campo dove quattro ragazzi, coadiuvati da Sonia Belluardo, coltivano ortaggi del territorio prendendosi cura dei prodotti in funzione della loro stagionalità. Ha una storia antica il Giardino delle Erbe Buone a Borgo San Felice: le coltivavano nei secoli scorsi i contadini del piccolo villaggio per uso medicinale.

Tutti questi regali della natura trovano spazio nelle reinterpretazioni culinarie dei due ristoranti di Borgo San Felice, il Poggio Rosso 1 Stella Michelin e l’Osteria del Grigio.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: