Home Notizie Le Aziende informano Autogrill: parte la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi sulla fibrosi cistica

Autogrill: parte la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi sulla fibrosi cistica

Al via la campagna di Autogrill a sostegno LIFC: tutti i ricavi delle vendite della mascotte Martino realizzata in esclusiva da Trudi andranno a sostegno della Lega e per la lotta contro la fibrosi cistica

Autogrill: parte la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi sulla fibrosi cistica

Autogrill e LIFC – Lega Italiana Fibrosi Cistica, associazione che rappresenta i pazienti affetti da questa grave malattia genetica, hanno unito le forze per sostenere una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a livello nazionale sulla fibrosi cistica partita dal 14 settembre nei punti vendita Autogrill in Italia.

L’iniziativa prevede la vendita di “Martino”,  la mascotte di  LIFC che raffigura un Martin Pescatore, simbolo di forza e tenacia come i pazienti affetti da fibrosi cistica, e che è un peluche di 25 cm realizzato in esclusiva dall’azienda Trudi, leader nel settore dei giochi per l’infanzia.

I ricavi conseguenti alla vendita dei 4.000 peluche Martino saranno devoluti da Autogrill per sostenere la cura della fibrosi cistica, malattia che colpisce 1 bambino su 2500 e che ha come effetto principale il progressivo deterioramento della funzionalità polmonare e pregiudica seriamente la qualità della vita di chi ne è affetto, costringendo i pazienti a cure costanti  e per tutta la vita.

Il progetto è stato presentato nel corso dell’evento che si è tenuto ieri 17 settembre presso l’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma alla presenza del Direttore Generale Marta Branca, della Presidente di LIFC Gianna Puppo Fornaro e del Vice Presidente Antonio Guarini e del CEO Europe di Autogrill Andrea Cipolloni.

Andrea Cipolloni, CEO Europe di Autogrill, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di “fare sistema”, insieme a LIFC, per un’iniziativa che sosterrà in modo concreto la cura in Italia della fibrosi cistica. Grazie alla nostra presenza capillare in tutto il territorio italiano, potremo dare un contributo concreto, sensibilizzando i viaggiatori su una malattia che colpisce duramente ancora molti bambini, impattando fortemente sulle loro vite e su quelle delle loro famiglie. Riteniamo doveroso impegnarci al fianco di chi è in prima linea nel contrastare questa patologia, facendo del nostro meglio”.

Gianna Puppo Fornaro, Presidente Lega Italiana Fibrosi Cistica: “In un momento storico di grandi cambiamenti, la partnership tra LIFC e Autogrill si può definire un ‘atto di coraggio’ che testimonia come la condivisione di valori vada al di là delle difficoltà e sia la spinta per migliorare concretamente la qualità della vita e delle cure delle persone affette da fibrosi cistica. Un’alleanza- prosegue la Presidente – a beneficio dei pazienti. Il ricavato dell’iniziativa di raccolta fondi in collaborazione con Autogrill, che vede protagonista la nostra mascotte Martino, sostiene infatti il progetto Case LIFC per l’ospitalità dei pazienti in lista di attesa di trapianto e le loro famiglie”.

Marta Branca, Direttore Generale dell’INMI Spallanzani conferma la vocazione interdisciplinare dell’Istituto “Siamo molto orgogliosi di ospitare nel nostro Istituto un incontro per sensibilizzare e promuovere la conoscenza di questa malattia ancora molto diffusa. In quanto Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico e a livello nazionale, sosteniamo sempre e con piacere chi come noi è da sempre in prima linea nello studio e nella ricerca delle malattie per assicurare un futuro migliore, futuro che è più vicino se si integrano le competenze della scienza con il mondo economico ed associativo”.

 

Il Gruppo Autogrill è il primo operatore al mondo nei servizi di ristorazione per chi viaggia. È presente in 31 paesi di 4 continenti, opera in circa 1.000 location (tra cui 150 aeroporti) e gestisce 4.000 punti vendita. Autogrill può contare su oltre 60.000 collaboratori e serve ogni anno 1 miliardo di viaggiatori. Nel 2019 il Gruppo Autogrill ha conseguito ricavi per circa 5 miliardi di euro.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: