Home Attrezzature Astoria presenta Storm: la macchina da caffè per i baristi più esperti

Astoria presenta Storm: la macchina da caffè per i baristi più esperti

0
Storm

L’imminente edizione di Host Milano (20-24 ottobre 2017) segnerà l’esordio ufficiale di Storm, la nuova macchina per caffè Astoria creata per rispondere alle esigenze dei baristi più esperti e appassionati.
Il concept della macchina è stato sviluppato in modo sinergico con tecnici e designer, i quali hanno potuto anche contare sull’esperienza e le competenze di baristi di fama internazionale quali Caleb Cha (Campione WLAC 2015), Michalis Dimitrakopoulos (Campione WCIGS 2016) e Arnon Thitiprasert (Campione WLAC 2017).

Il risultato è una macchina in cui ogni dettaglio è frutto di ricerca e passione, che proietta Astoria in una dimensione “Barista Attitude”, claim che riassume al meglio la filosofia di questo modello dalla forte personalità, studiato per esaltare e agevolare la ritualità della preparazione del caffè.

Tra le principali feature tecniche innovative la personalizzazione dell’estrazione tramite la memorizzazione delle curve di estrazione, il controllo della pre-infusione, della velocità e delle temperature. Ma anche l’innovativa lancia vapore “cool touch” Barista Attitude, che offre a ogni barista una notevole fluidità nei movimenti, e il vapore secco, che facilita la montatura del latte grazie alla riduzione al minimo della condensa iniziale e all’assenza di microparticelle d’acqua durante l’erogazione del vapore.

Storm è impreziosita da materiali nobili quali il legno, utilizzato sia nelle manopole che nel basamento, l’acciaio inossidabile e l’alluminio, utilizzati per renderla un’alleata indistruttibile.

Storm significa anche ergonomia per il barista, che è finalmente libero di esprimersi creativamente e sperimentare attraverso movimenti semplici, liberi e confortevoli.
Il design è infatti stato pensato per essere funzionale: un esempio è la sua altezza, che permette un contatto visivo costante con il cliente facilitando l’interazione, regolabile sui piedi per una massima stabilità.
Inoltre, grazie alla funzionale bacinella sospesa, la tazzina ritorna ad essere interamente visibile durante l’erogazione, coinvolgendo l’assaggiatore nel rituale del caffè, in una contaminazione di profumi, suoni, immagini e gusto.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here