Home Ospitalità Ostelli AO Hostels: test gratuiti per ospiti e cittadinanza

AO Hostels: test gratuiti per ospiti e cittadinanza

È stato aperto venerdì 21 maggio il primo punto per tamponi rapidi gratuiti di AO Hostels in Germania, a Norimberga e a Monaco di Baviera.

È stato aperto venerdì 21 maggio il primo punto per tamponi rapidi gratuiti di AO Hostels in Germania. La catena di ostelli ha allestito due tendoni da 24 m di larghezza a Monaco di Baviera e uno a Norimberga, dove gli ospiti delle strutture AO Hostels e i residenti possono effettuare, gratuitamente e senza prenotazione, il test rapido certificato per viaggi, concerti, mostre, ecc. L’azienda ha in piano di estendere il servizio in ciascuna delle 14 città tedesche nelle quali è presente, entro la metà di giugno, e proseguire con l’iniziativa almeno fino alla fine di ottobre.

“Siamo molto contenti di poter offrire un servizio del genere ai nostri ospiti e a tutti i cittadini che vorranno sottoporsi al tampone.” ha dichiarato Phillip Winter, Direttore Marketing di AO Hostels, che aggiunge: “Stiamo cercando in tutti i modi di ripartire, e questa iniziativa per noi rappresenta un altro passo verso la normalità.”

 I test rapidi verranno effettuati da personale formato di AO Hostels, ogni giorno dalle 7:30 alle 20, semplicemente presentandosi in uno dei punti che sono stati allestiti davanti alle due strutture di Monaco (a&o München Laim, a&o München Hackerbrücke) e alla struttura di Norimberga (a&o Nürnberg Hauptbahnhof). I punti tampone, che quotidianamente possono effettuare fino a 1.000 test, sono stati sviluppati in collaborazione con i laboratori di analisi locali e il risultato viene spedito via mail o stampato, se richiesto. Nel caso in cui il test dovesse risultare positivo, ne viene effettuato un secondo e consultato un medico.

Il tempo di attesa per effettuare il tampone e ottenere il risultato è di 15 minuti circa, durante il quale vengono offerti ai partecipanti caffè e tè, e il documento rilasciato è valido per viaggiare, per partecipare a eventi culturali, musicali, ecc.

I punti allestiti per effettuare gratuitamente il tampone rapido sono un valore aggiunto, secondo AO Hostels, soprattutto per i viaggi di gruppo e, in particolar modo, le scolaresche. Quando si potrà nuovamente viaggiare, le classi avranno la possibilità di effettuare i test comodamente nella struttura prescelta e potranno godersi un soggiorno in totale sicurezza.

Informazioni su aohostels.com:

a&o Hotels and Hostels è stata fondata nel 2000 da Oliver Winter e al momento ha 39 ostelli prenotabili in 23 città e 8 paesi (Germania, Austria, Olanda, Repubblica Ceca, Danimarca, Italia, Polonia e Ungheria). aohostels.com è la catena di ostelli più grande d’Europa, con una crescita annua del 15%. Nell’anno della pandemia di COVID-19, il gruppo ha registrato 2,5 milioni di pernottamenti e un fatturato di circa 64 milioni di euro (2019: più di 165 milioni). La sfida di aohostels è quella di diventare la prima catena di ostelli europea a emissioni zero entro il 2025. Dal 2017, l’azienda è di proprietà dell’investitore americano TPG Real Estate, ma gestita sempre dal fondatore.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: