Home Prodotti Alcolici Annunciati i vincitori del Premio Nonino 2019

Annunciati i vincitori del Premio Nonino 2019

La Giuria del Premio Nonino, presieduta da Antonio Damasio, e composta da Adonis, John Banville, Ulderico Bernardi, Peter Brook, Luca Cendali, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea ed Edgar Morin ha assegnato i Premi Nonino Quarantaquattresimo Anno.

Il Premio Nonino

Nel 1975 Giannola e Benito Nonino ricercando gli antichi vitigni autoctoni friulani per distillarne le vinacce, scoprono che i più rappresentativi sono in via di estinzione. Il 29 Novembre, con lo scopo di “stimolare, premiare e far ufficialmente riconoscere gli antichi vitigni autoctoni friulani” e preservare così la biodiversità del territorio, istituiscono il Premio Nonino Risit d’Aur e una borsa di studio da assegnare annualmente al miglior studio di carattere sia tecnico sia storico, relativo ai suddetti vitigni.
Nel 1977, con il netto proposito di sottolineare la permanente attualità della civiltà contadina, al Premio Nonino Risit d’Aur affiancano il Premio Nonino di Letteratura che dal 1984 si completerà con la Sezione Internazionale.

I Premiati

A Damijan Podversic e alla Ribolla Gialla è andato il Premio Nonino Risit d’Aur – Barbatella d’Oro 2019 con la seguente motivazione: “per aver dato appassionato impulso alla coltivazione della Ribolla gialla, antico vitigno autoctono del Friuli Venezia Giulia, e avviato l’iter per il recupero di terreni vocati alla viticultura e abbandonati dal 1940 sul Monte Calvario nella provincia di Gorizia. Il suo lavoro rappresenta simbolicamente una straordinaria occasione di ricerca e una delle espressioni più genuine del mondo vitivinicolo regionale”.

Il Premio Internazionale Nonino 2019 è stato invece assegnato a Juan Octavio Prenz: “Scrittore di assoluta originalità e felicemente appartato, Prenz unisce in un’opera inconfondibile la fantasia epica della grande letteratura latinoamericana e l’ombra misteriosa in cui si dissimulano i personaggi della grande letteratura mitteleuropea. Argentino di origine istro-croata, Prenz è un sommesso e appassionato cantore dell’errabonda, dolorosa, sanguigna e picaresca odissea che disperde gli uomini nel labirinto dell’esistenza umana, li fa vagabondare nel mare della vita strappandoli ad ogni irrigidita identità ma senza sradicare dal loro cuore   una comune fedeltà di destini, affetti, bizzarrie, il gioco a carte nell’osteria e la resistenza alla violenza, al potere tirannico”.

Al Premio Pulitzer Anne Applebaum va invece il Premio Nonino 2019 a ‘un Maestro del nostro tempo’; “Anne Applebaum è una delle più grandi testimoni morali del nostro tempo, e una fra i più importanti intellettuali pubblici internazionali. È una storica e giornalista, il cui lavoro sulla storia dei totalitarismi nel ventesimo secolo e sulla rinascita del nazionalismo e del populismo nel ventunesimo, è della massima importanza.” motiva la giura.

La consegna dei premi avverrà presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto, sabato 26 Gennaio 2019 alle ore 11.00 e potrà essere seguita in straming dal sito grappanonino.it dalle 12.15

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: