Home Caffè Amigos Caffè presenta a Host 2019 la miscela 7 Origini
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Amigos Caffè presenta a Host 2019 la miscela 7 Origini

0

Dal 18 al 22 ottobre Amigos Caffè parteciperà all’atteso evento di HostMilano

Protagonista allo stand di Amigos Caffè (Pad. 22 Stand M14 N13) sarà la neo nata miscela 100% arabica 7 Origini, che verrà servita in un ambiente elegante e raffinato in cui il “il sombrero”, logo storico dell’azienda, spicca su tinte di bianco e nero.
Nell’ottica di rinnovamento della torrefazione triestina, sia in termini di immagine che di offerta di prodotti, Amigos Caffè guarda al futuro con l’obiettivo di soddisfare un mercato che richiede miscele dai sapori sempre più ricercati e all’avanguardia.

Presso lo stand ad HostMilano sarà possibile, inoltre, degustare miscele di punta come Il Mingardi S e la Qualità Extra-Bar, le quali si preparano a stupire anche i palati più sofisticati.

Un 100% arabica fuori dal comune

Dall’idea di caffè in tazza proposta da Claudio Pribetic nasce 7 Origini, una miscela 100% arabica corposa e d’impatto che si caratterizza per un corpo pieno e un gusto forte e intenso, privo di acidità nel retrogusto.
Non riconducibile alle miscele della medesima tipologia, “7 Origini” 100% arabica, conquista fin dal primo assaggio, sprigionando sul palato tutti gli aromi delle singole origini che la compongono. Il piacevole retrogusto fruttato che si sprigiona al consumo della bevanda viene esaltato anche con l’aggiunta di un cucchiaino di zucchero.

amigos caffèPresentata ed apprezzata dal pubblico nel corso dell’ultima edizione di TriesteEspressoExpo, con questa miscela, lo staff di Amigos è deciso ad affermarsi ancora una volta nel settore caffeicolo italiano ed internazionale.

Nata per il settore Horeca, ad oggi la miscela è disponibile anche in tutte le varianti per uso domestico.

Una nuova immagine

Amigos Caffè, pur mantenendo un forte legame con la tradizione caffearia italiana, continua il suo processo di rinnovo all’interno dell’azienda, non solamente attraverso il restyling delle confezioni e la stilizzazione del marchio Amigos, ma anche promuovendo all’interno del suo staff un ricambio generazionale.
Un nuovo organico capace di portare, all’interno di una realtà lavorativa consolidata, novità in ambito tecnologico e comunicativo, ma costantemente affiancato da personale esperto del settore.

Ad HostMilano, gli ospiti verranno accolti dalla raffinatezza e dal pregio della miscela 7 Origini 100% arabica, rappresentata e confezionata in un pacchetto dal colore bianco e nero satinato dal quale risaltano il logo e le diciture in nero lucido.
L’introduzione di 7 Origini rappresenta per Amigos Caffè una nuova sfida per il futuro proiettato all’innovazione, pur sempre mantenendo alla sua base la tradizione ben radicata nel nostro Paese che ha portato allo sviluppo ed al successo dell’espresso italiano.

La storia di Amigos Caffè (www.amigoscaffe.com) inizia nel 1980 in un piccolo magazzino di 40 mq alla periferia di Trieste severino Mingardi, bresciano d’origine e la moglie Maria Sincovich, acquistano una vecchia tostatrice da 30 kg e una confezionatrice manuale. Di lì a poco, nasce il “logo con il sombrero” della Amigos Caffè. Con il passare degli anni, l’attività cresce e la sede cambia due volte fino a quando, tra il 1999 e il 2005, l’azienda si stabilisce in un’area di 11.000 mq, 5000 dei quali adibiti a produzione e magazzino. Oggi la torrefazione è guidata da Arianna Mingardi e dagli altri componenti della famiglia; conta 16 dipendenti, produce una linea di 10 miscele di caffè, lavora anche conto terzi e ha una produttività di 1600 kg/ora. Amigos Caffè, molto conosciuta anche all’estero, è presente nei paesi UE ed extra UE.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here