Home Business Mercato Ambienta SGR acquisisce AromataGroup

Ambienta SGR acquisisce AromataGroup

aromatagroup

Ambienta SGR, il più grande fondo europeo di private equity focalizzato sulla sostenibilità guidato da Nino Tronchetti Provera, annuncia di avere concluso il processo di acquisizione di AromataGroup, leader nella produzione e distribuzione di aromi, estratti e coloranti naturali con applicazioni nel settore food & beverage, farmaceutico, nutraceutico e cosmetico.

L’acquisizione di AromataGroup segna l’avvio del programma di investimento del fondo Ambienta III, che ha chiuso la raccolta a maggio con una dotazione di 635 milioni di euro. L’attuale management di Aromata – nelle persone dell’amministratore delegato Tonio Grassmann, che è anche azionista, e il presidente Hans-Udo Wenzel – continuerà a gestire lo sviluppo dell’azienda, mantenendo una significativa partecipazione nel capitale della società.
Fanno parte di AromataGroup aziende storiche come la Emans Derivati Aromatici, la Select Alimenta, la Variati Aromi e la Fiorio Colori che sono oggi all’interno del Gruppo delle Business Unit che operano in sinergia e con una strategia condivisa, proponendo al mercato una gamma completa di prodotti innovativi, riuscendo ad offrire le giuste soluzioni ai clienti nei vari settori di applicazione.

Nato nel 2011, come gruppo di aziende storiche, AromataGroup è in grado di offrire competenze di processo e ampiezza della gamma prodotto tipica delle società multinazionali, garantendo allo stesso tempo la flessibilità e capacità di personalizzazione delle aziende a vocazione imprenditoriale.
Grazie a tre stabilimenti produttivi situati nel Nord Italia e un totale di 120 dipendenti, AromataGroup vanta un portafoglio di oltre 5.500 referenze di prodotto e 1.200 clienti distribuiti in oltre 50 Paesi.
Nel 2018 il gruppo raggiungerà un fatturato pari a €30 milioni e un EBITDA di €5 milioni. Il mercato di riferimento è atteso in forte espansione e ha già raggiunto un valore annuo stimato in oltre 12 miliardi di euro con aspettative di crescita nel medio termine a tassi del 3-4% annui sulla scia della sempre maggiore penetrazione dei prodotti a derivazione naturale

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: