Home Eventi Al via la decima edizione del seminario “Food, Wine & Co”

Al via la decima edizione del seminario “Food, Wine & Co”

Al via il 15 e 16 ottobre 2021 il Seminario “Food, Wine & Co”, evento che valorizza le realtà italiane nel settore agroalimentare ed enogastronomico organizzato dal Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata”

Al via il 15 e 16 ottobre 2021 la decima edizione del Seminario “Food, Wine & Co”, l’evento che dal 2012 valorizza l’eccellenza delle realtà italiane nel settore agroalimentare ed enogastronomico.

Organizzato dal Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata”, il Seminario dal titolo “Food, Wine & Co. Food sustainability. Dal marketing al prodotto, ai territori e alle persone d’eccellenza” si terrà, quest’anno, in occasione di Welfair – Il benessere in fiera, un grande evento digitale organizzato da Fiera di Roma e dedicato ai temi del benessere e della salute.

Il concept di Food, Wine & Co. è stato ideato nel 2012 da Simonetta Pattuglia, Direttore del Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media, Curatrice dell’evento e Paola Cambria, Direttore Comunicazione e Giornalista eno-gastronomica.

“Dalla Comunicazione Enogastronomica al Marketing Territoriale, dalla Food Innovation al Food Brand: nel corso di dieci anni, il nostro appuntamento ha coinvolto con successo il settore industriale, agricolo e di trasformazione alimentare a 360 gradi.” – commenta la prof.ssa Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing e Comunicazione, Curatrice di Food, Wine e Co. e Direttore del Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media presso l’Università di Roma Tor Vergata – “Quest’anno, per il decennale dalla prima edizione, approfondiremo, in ottica marketing e comunicazione, gli aspetti legati a diverse tematiche, quali ad esempio: la tutela della biodiversità alimentare, attraverso il rispetto dell’ambiente e la valorizzazione dei prodotti tipici di un territorio che incentivano anche il turismo; il cibo come benessere, in rapporto ad uno stile di vita sano e al suo impatto sulla vivibilità e sui nuovi modi di abitare le città; il ruolo strategico della nuova imprenditoria, con le storie di aziende giovani che fanno dei loro prodotti una virtù; il valore del turismo eno-gastronomico in Italia e il suo contributo positivo alla ripresa economica del Paese”.

“A causa del perdurare della pandemia, i settori agroalimentare ed enogastronomico stanno trovando soluzioni nuove per adattarsi al “New Normal” – continua la prof.ssa Pattuglia – “E questo cambiamento non potrà prescindere dal modo in cui concepiamo il nostro rapporto con la terra, i suoi prodotti, i suoi processi e con i servizi che ne scaturiscono. In quest’ottica, il mondo digitale offre tanto in termini di innovazione e ottimizzazione dei processi, di competenze e di capacità di fare rete nei diversi comparti”.

Il programma

Il programma di “Food, Wine & Co. Food Sustainability. Dal marketing al prodotto, ai territori e alle persone d’eccellenza” prevede quattro appuntamenti, introdotti e moderati dalla prof.ssa Simonetta Pattuglia:

15 ottobre dalle ore 14.00 alle ore 15.30 – Tavola Rotonda dal titolo “FOOD, WINE E CO. 2012-2021: 10 ANNI DOPO. UN DECENNIO TRAVOLGENTE”, incentrata sul bilancio del decennale di attività di un settore fondamentale per il Made in Italy e per il Sistema Paese, soprattutto oggi, in un’ottica di ripresa dell’economia italiana. Voci autorevoli – docenti, esperti di comunicazione e marketing, rappresentanti del settore agroindustriale ed eno-gastronomico, realtà produttive e associative – interverranno per raccontare l’enorme valore economico del Food in Italia, come è cambiato negli ultimi dieci anni e quali nuove sfide lo aspettano.

Partecipano all’incontro:
• Pietro Piccinetti, Direttore Generale, Fiera di Roma
• Giovanni Scapagnini, Docente di Biochimica clinica, Università del Molise, Direttore Scientifico, Welfair-Il benessere in fiera
• Paola Cambria, Direttore Comunicazione, CIA – Agricoltori Italiani
• Claudia Golinelli, Vice President & Partner, EGA worldwide congresses&events
• Alberto Mazzoni, Direttore, IMT – Istituto Marchigiano di Tutela Vini
• Massimo Monti, Amministratore Delegato, Alce Nero
• Monica Paternesi, Caposervizio redazione economica, ANSA.it
• Stefano Ricci, General Manager, Acqua Filette
• Anna Flavia Pascarelli, Dirigente Ufficio Agroalimentare e Vini, ICE Agenzia

– 15 ottobre dalle ore 15.45 alle ore 17.30 – Sessione dal titolo “FOOD & WINE SETTORE ALLA SVOLTA: COME USCIRE DALLA PANDEMIA? LE SFIDE DEL MARKETING E DELLA COMUNICAZIONE”, con focus sul ruolo della comunicazione e del marketing nel Food & wine del post-pandemia. Tra i principali trend di settore da monitorare, da un decennio a questa parte, il primo è sicuramente quello digital, che si concretizza in una serie di strumenti quali: E-commerce; E-grocery; Delivery; Meal Kit; Food Blog, e molto altro ancora. Da non sottovalutare anche la Customer Experience Sensoriale che, nel mondo dell’enogastronomia, riguarda la percezione del prodotto/servizio da parte del consumatore prima, durante e dopo l’acquisto.

Partecipano all’incontro:
• Pasquale Maria Cioffi, Fondatore, Mifaccioimpresa e Curatore del libro “I Nuovi Foodmakers”. Un settore variegato e frammentato, sempre nuove sfide per la comunicazione. Il progetto Foodmakers
• Massimo Donà, Curatore Volume Rivista “Pantagruel. La filosofia del cibo e del vino”, La nave di Teseo, 2020, Progetti editoriali che realizzano marketing e comunicazione di territori, prodotti, eccellenze
• Graziana Grassini, Enologo, Consulente di aziende d’eccellenza italiane tra cui Tenuta San Guido. Il vino, re del settore agroindustriale ed enogastronomico. Il Caso particolare dei vini di eccellenza.
• Eleonora Guerini, Chief Marketing Officer, Bertani Domains, Comunicare e vendere- in epoca pandemica e postpandemica. Il Caso Bertani Wines
• Chiara Marzaduri, Responsabile Comunicazione, Alce Nero, Un modello di business e di sviluppo che ormai fa storia. Il caso Alce Nero e la sua “reazione” in un mercato che cambia (anzi è cambiato)
• Marco Massarotto, Fondatore e Presidente, La via del Sake, Come continuare a fare cultura “esperienziale” enogastronomica internazionale in Italia? Il caso Le vie del sake
• Chiara Rota, Ceo e Founder, My Cooking Box, A casa tua ricette gourmet. I sapori della cucina Italiana tutti in una Box. Ripensare il marketing pandemico del cibo
• Alessandro Sciortino, Group Executive Creative Director, McCann Worldgroup Italy Grande Comunicazione e grande pubblicità del cibo. L’esperienza di McCann nel biennio 2020-2021
• Alessandro Siani, Responsabile Commerciale, Casata Mergè, Reagire alla pandemia, come? Il sales management del vino per Casata Mergè

16 ottobre dalle ore 9,30 alle ore 11,15 – Sessione dal titolo “UNA “NUOVA” VITA NEI BORGHI E NELLE CITTÀ. CIBO, BENESSERE, TURISMO SOSTENIBILE”, incentrata sulla dimensione del cibo in rapporto ad uno stile di vita sano, ispirato al benessere e alla salute, e all’impatto di questo sulla vivibilità. Nuove abitazioni si configurano intorno a nuove forme di socialità, dettate anche dalla pandemia: partendo da questo cambiamento delle case e delle città, grazie alla voce degli esperti, comprenderemo l’importanza di comunicare i territori attraverso un turismo sostenibile e come la ricerca del benessere orienti – sempre più frequentemente – le scelte alimentari del consumatore.

Partecipano all’incontro:
• Bruno Bertero, Direttore Marketing, Promoturismo FVG. Il caso del FVG
• Leonardo Di Vincenzo, Fondatore, Masseria La Cattiva, I borghi “ritrovati” attraverso l’agricoltura e l’enogastronomia. Dal Lazio alla Puglia
• Letizia Pini, Comunicatrice, Founder Convention Bureau Siena, I territori si comunicano anche attraverso il food
• Pietro Parodi, Segretario Generale e Responsabile Regione Toscana, Assinrete, Le “reti” per il valore dei territori
• Luisa Piazza, Managing Director, Visit Piemonte. Nuova vita alle grandi regioni e città degli anni Duemilaventi. Il caso Piemonte
• Fiorello Primi, Presidente, I borghi più belli d’Italia. La ricerca post-pandemico del benessere fa riscoprire la vita e lo stile di vita dei piccoli centri. Il caso Italia
• Giuseppe Albeggiani, Amministratore Delegato, ENIT. Turismo enogastronomico: da attività di culto a pop experience

16 ottobre dalle ore 11,30 alle ore 13,30 – Sessione dal titolo “FOOD, AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ: PER SEMPRE ECOLOGICI”, con focus sul ruolo fondamentale dei player di settore nella tutela dell’ambiente e della biodiversità, anche alimentare, attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici di un territorio, lo sviluppo di un’agricoltura sana e la tutela di flora e fauna locali. Non a caso, le aziende che “predicano bene e producono giusto”, lo comunicano in modo chiaro, sia in riferimento alla comunicazione di prodotto sia a quella istituzionale. Questo panel ospiterà inoltre tante voci femminili dell’enogastronomia italiana, che esprimeranno il loro punto di vista sul binomio food e sostenibilità.
Partecipano all’incontro:
• Marco Pellizzoni, Commercial Director Consumer Panel, Gfk Italia, Cambiamenti in atto nel Largo Consumo e ruolo della sostenibilità per lo Shopper
• Daniela Brignone, Curatrice Archivio storico e Museo – Affari Istituzionali, Birra Peroni. Una grande azienda, una grande identità italiana, un grande progetto. Il caso Peroni
• Stefano Caccavari, Fondatore, Mulinum di San Floro e Val D’Orcia, Dalla provincia un modello “glocal” nel segno della sostenibilità aziendale e ambientale. Il caso Mulinum
• Laura Di Renzo, Docente di Scienze della Nutrizione, Università di Roma “Tor Vergata”, Sostenibilità e benessere umano: parenti non serpenti!
• Luigi Galimberti, Ceo e Founder, Sfera Agricola, Produciamolo “strano” ma benefico. Produzioni bio e distribuzione di massa. Equazione possibile? Il caso Sfera Agricola
• Silvestro Greco, Docente, Università Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Autore de “La plastica nel piatto”, Slowfood Giunti, Moriremo di plastica nel piatto?
• Francesca Paternoster, Responsabile Eventi e Didattica e Elisa Menduni, Responsabile Marketing e Comunicazione, Mieli Thun. Comunicare il ruolo delle api per il clima, il mantenimento della biodiversità e un prodotto “autentico”. Il caso dei Mieli Thun
• Daniela Puglielli, Founder, The Mediterranean Diet Roundtable, La dieta mediterranea e la “conquista” delle Americhe.
• Silvia Scaramuzzi, Università degli Studi di Firenze, La via sostenibile all’agricoltura. L’ospitalità e l’accoglienza attraverso il cibo.

Gli eventi del Seminario “Food, Wine & Co” 2021 sono accessibili tramite la piattaforma Beryllium e la partecipazione è gratuita.

Il Seminario è organizzato dal Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata” in collaborazione con Fiera Roma, Welfair 2021 e in partnership con Ega Worldwide, Acqua Filette, Birra del Borgo, Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Alfio Neri, Alce Nero, ALET-Associazione Laureati Economia Tor Vergata, Casata Mergé, La Masseria la Cattiva, Mulinum ed Archi’s Comunicazione.

 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: