Home Pasticceria Ad Airolo realizzato il profiterole più grande del mondo
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Ad Airolo realizzato il profiterole più grande del mondo

0
profiterole

Il profiterole più pesante del mondo è stato confezionato nei giorni di carnevale ad Airolo. Pesa 253 chilogrammi ed è composto da 4.780 bigné. I lavori sono inziati in Piazza Motta, davanti a 7-800 persone, parallellamente all’apertura della 90esima edizione del Carnevale Airolese: alle 13.00, un team di venti persone capitanate da Simona Forni (pasticcera al ristorante Biselli di Andermatt), Tea Velti (cuoca al ristorante Forni di Airolo) e Alessandro Manfrè (gerente della Locanda Orelli di Bedretto, ideatore dell’iniziativa) ha iniziato a preparare, riempire e glassare i bignè previsti per costruire il maxi dessert.
E non è mancato un pasticcere d’eccezione: Norman Gobbi. Il Consigliere di Stato ticinese si è tirato su le maniche ed ha aiutato nel confezionamento del ghiotto dolce. Il risultato, certificato da Lucia Sinigagliesi, giudice ufficiale del Guinness World Records, è stato stupefacente anche se le temparature forse troppo calda del capannone di piazza Motta non hanno fatto raggiungere i 300 kg sperati alla vigilia poiché la glassa al cioccolato che ha ricoperto i bignè alla crema è infatti rimasta un po’ troppo liquida rispetto ai piani.
Il precedente primato di 150 kg era stato ottenuto il 16 aprile 2016 dall’Associazione Conserva in Friuli. Venti le persone che hanno preso parte all’impresa da record.
Una volta certificata l’impresa il Profiterole è stato offerto al pubblico presente oltre ad essere diviso e regalato a fondazioni, case per anziani, associazioni e mense locali per evitare che venisse sprecato.
Per entrare nel Guinnes, oltre che prepararlo, serviva anche consumare il Profiterole e c’era preoccupazione, invece la grande affluenza di curiosi ha fatto sì che nell’arco di un’oretta i bigné fossero distribuiti. L’impresa è costata circa 30mila franchi, se l’esito fosse stato non positivo il Comune di Airolo avrebbe finanziato la spesa.

profiterole_guiness world record

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here