Home Acque Minerali Acque minerali e soft drink: i dati 2019 del settore nell’analisi Competitive...

Acque minerali e soft drink: i dati 2019 del settore nell’analisi Competitive Data

0
soft drink - acque minerali

Competitive Data ha pubblicato sul suo blog monitoraitalia.it l’analisi dei bilanci delle prime 140 aziende produttrici ed imbottigliatrici di acqua minerale e soft drink (bevande analcoliche), per il triennio 2016-2018.

Le aziende, sebbene raggruppate in unico studio, appartengono tuttavia a due mercati diversi, con dinamiche competitive diverse. Come vedremo in seguito, infatti, sono state calcolate medie settoriali specifiche per ciascun mercato.

Nel 2018ricavi complessivi registrano una crescita del +2,8%, dove sono le regioni del Nord Ovest che ottengono il valore più alto di crescita, +4,1%, seguite dalle regioni del Nord Est con un incremento del +2,1%.

Sono le aziende con fatturato superiore ai 20 mln di euro a far segnare la crescita maggiore, +3,1%, mentre le aziende con fatturato inferiore ai 20 mln di euro crescono del +0,7%.

L’andamento dell’EBITDA volge invece in negativo, con un valore complessivo in flessione del -2,8% nel 2018, dove, a fronte di una stabilità delle regioni del Nord Ovest, registriamo una flessione per tutte le altre, a cominciare dalle regioni del Centro (-13,0%).

Come descritto sopra sono stati calcolati due bilanci medi settoriali, uno per le aziende specializzate nelle acque minerali, ed uno per quelle specializzate nelle bevande analcoliche. I valori medi degli indici di redditività per le aziende delle acque minerali sono:

  • ROE pari al 14,4% nel 2018, in flessione rispetto al 16,7% del 2017
  • ROI pari al 15,4% nel 2018, in flessione rispetto al 18,5% del 2017
  • ROS pari al 9,7% nel 2018, in flessione rispetto all’11,4% del 2017

Segue lo stesso trend anche l’EBITDA medio rispetto al fatturato, o ebitda margin, passato dal 13,6% del 2017 al 14,6% del 2018. Nel 2018 il rapporto di indebitamento, o leverage, rimane stabile a 2,1.

L’incidenza media degli oneri finanziari sul fatturato migliora leggermente, passando dallo 0,4% del 2017 allo 0,3% del 2018.

2.5/5 (2)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here