Home Attualità Acerra: la storica pizzeria Attilio Albachiara chiude i battenti

Acerra: la storica pizzeria Attilio Albachiara chiude i battenti

0
attilio albachiara

Il Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, chiude la sua storica pizzeria di Acerra.
Albachiara, che è uno dei personaggi di spicco del mondo della pizza campana (ricordiamo che è presidente dell’Associazione Mani d’Oro, patron del Trofeo Pulcinella, due volte Campione del Mondo categoria “Pizza Napoletana S.T.G.”, ambasciatore della Pizza Napoletana S.T.G. nel mondo, testimonial di importanti brand del mondo food) si ritrova a dover chiudere la sua pizzeria nella cittadina in provincia di Napoli, raggiunta in ogni periodo dell’anno da una clientela proveniente da ogni angolo della Regione.

Il
motivo di questa drastica decisione è da ricercare nei disagi provocati dalla pista ciclabile alla viabilità cittadina di Acerra che, a loro volta, si stanno ripercuotendo in maniera molto grave sull’economia locale, facendo perdere clientela alle attività commerciali posizionate lungo Corso Vittorio Emanuele, ovvero, quello che fino a poco più di anno fa, era ritenuto il cuore pulsante del commercio cittadino di Acerra e dove era attiva, appunto, la pizzeria Attilio Albachiara.
La pista ciclabile è stata oggetto di contestazioni sin dal primo momento da parte dei commercianti e i danni sono tangibili:
nel corso del 2019 la pizzeria Albachiara ha registrato una perdita di circa 100.000 euro rispetto all’anno precedente

Con profondo rammarico – afferma il Maestro Attilio Albachiara – mi vedo costretto a chiudere un locale che è tutta la mia vita. Le scelte scellerate di una Amministrazione Comunale miope e non curante delle reali esigenze della comunità e, in particolar modo, del tessuto commerciale di Acerra, mi hanno portato a prendere questa tanto drastica, quanto tormentata decisione. Purtroppo, è servito a ben poco lo sforzo che ho profuso in questi anni per far sì che Acerra diventasse una luogo strategico nella geografia del mondo food, con migliaia di persone che ogni settimana venivano nella nostra città per gustare la vera pizza napoletana Stg, ma anche gluten free. Purtroppo, una politica politcante locale, bieca e incompetente, mi costringe ad abbandonare la mia terra e a guardare altrove. Pertanto – conclude Albachiara – mentre ad Acerra qualcuno continuerà indisturbato a fare babà a discapito della collettività, ignaro che il consenso dei cittadini non è illimitato, io preferisco guardare altrove e ben presto vi dirò dove potrete tornare a gustare le mie pizze. Ad maiora!”+

5/5 (1)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here