Home Eventi A Vinoforum successo per la scuola dell’olio di Unaprol
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

A Vinoforum successo per la scuola dell’olio di Unaprol

0
olio

Duemila alunni-visitatori hanno partecipato alla Scuola dell’olio, manifestazione promossa dall’Unaprol nell’ambito di Vinoforum.

Oltre 500 le aziende vitivinicole presenti, per un totale di ben 2.500 etichette. Tra i nomi illustri che hanno preso parte alla scuola dell’olio Graça Machel, avvocato internazionale ed eminente figura politica mozambicana, nonché moglie dell’ex presidente del Sudafrica Nelson Mandela. La signora Machel ha preso parte alla degustazione organizzata con l’ambasciata sudafricana.

olio

In trecento hanno chiesto, invece, di iscriversi ai corsi della Evoo School Italia, la scuola inaugurata a maggio a Roma da Unaprol, Coldiretti e Campagna Amica. Obiettivi dell’iniziativa sono promuovere la cultura dell’olio, sviluppare nei consumatori la percezione della qualità e formare nuovi assaggiatori e professionisti del settore attraverso corsi di tutti i livelli. L’offerta didattica della Scuola si articola in corsi e seminari divulgativi e corsi tecnici, raggruppati in tre aree: analisi sensoriale dell’olio, olivicoltura ed elaiotecnica, gestione aziendale.
I destinatari dei corsi e delle attività formative sono consumatori interessati ad approfondire le proprie conoscenze e potenziare le proprie capacità di scelta, studenti di vario ordine e grado, imprenditori agricoli, operatori di frantoio, responsabili acquisti della distribuzione, tecnici del settore olivicolo, operatori della ristorazione, foodies, blogger, appassionati.

“C’è un grande interesse e una voglia di conoscere il mondo dell’extra vergine, come testimoniano le presenze e il numero degli iscritti – spiega il presidente Unaprol, David Granieriper questo abbiamo voluto aprire la Evoo School Italia, un nuovo centro di riferimento che mira a diventare un luogo di incontro, confronto e dibattito tra esponenti della filiera, mondo accademico e rappresentanti delle istituzioni”. 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here