Home Eventi & Fiere A San Terenziano il festival delle porchette d’Italia
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

A San Terenziano il festival delle porchette d’Italia

0
Porchettiamo

Arriva a San Terenziano di Gualdo Cattaneo, dal 17 al 19 maggio, ‘Porchettiamo – Il festival delle porchette d’Italia’, natura “genuina e popolare” che si  presenta per l’11° edizione, sulla scia del successo dei primi dieci anni di vita.

Piazza Vittorio Emanuele III sarà ancora l’area dedicata agli stand espositivi e commerciali per l’acquisto esclusivo dei mini panini degustazione delle Porchette provenienti dalle principali regioni italiane.

Affiancano una selezionata rosa di produttori umbri le porchette provenienti da: Lazio, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Dopo il successo dello scorso anno torna, infatti, la Sicilia con la porchetta di maialino nero allevato allo stato brado di Nebrodi di Giuseppe Oriti; dopo un anno di assenza anche la Sardegna con il maiale sardo.

Inoltre, lo spazio dedicato ai vini del territorio, in collaborazione con la Strada del Sagrantino. Grazie alla consolidata collaborazione con Fermento Birra, sarà presente la sezione dedicata alle migliori birre artigianali italiane e straniere del momento: Birra Perugia, Ritual Lab, Birrificio Italiano, Foglie d’Erba, Vetra, CRAK, MC77, oltre una selezione tedesca e belga.

Interamente dedicato ad una selezionata rosa di cibi di strada sarà il Giardino del Castello. Presente anche il panino Gluten free, in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia.

Porchettiamo

Previsto anche uno stand “Quality Km0” gestito da giovanissimi imprenditori del territorio con prodotti di eccellenza: tutte piccole aziende bio a gestione familiare. Numerose le attività collaterali: dall’animazione alla musica di strada, dai laboratori didattici-creativi per bambini di pittura e disegno sul tema del maiale, alle passeggiate a piedi in compagnia di guide professioniste, per scoprire i sentieri che conducono ai Castelli Medievali del territorio, fino al mitico Pig-Nic l’appuntamento con “Porchetta e Vino sull’erba”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here